Sabato, 15 Maggio 2021
Sport

Pallavolo femminile, la Volley Terracina batte la Virtus Latina e conquista 3 punti importanti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE -  GIRONE B1 VOLLEY TERRACINA – VIRTUS VOLLEY LATINA = 3 - 1 (25-16; 25-13; 22-25; 25-18)

VOLLEY TERRACINA: Bonsanti 9, Mariani 14, Dalia 5, Massa 15, Sciscione 6, Polverino 17, Panella 7, De Piccoli, Giuliani, Picano, Mancini (L1). n.e. Terenzi, Zanfrisco, De Bonis (L2). 1° all. Terenzi
VIRTUS VOLLEY LATINA: Dassi, De Lillis 7, Farkas, Scorsini 2, Russo 5, Velardi 11, Noschese 1, Tiraterra 10, Ciaramella, Camilotto (L1). n.e. Ciaramella, Farkas, Cupellaro, Del Prete (2). 1° all. Schivo, 2° all. Micheloni.
Arbitro: Moretti. V. Terracina: Bv 8, Bs 10, M 7 Virtus Latina: Bv 5, Bs 9, M 4 Durata set: ’20, ’21, ’27, ’27. 

Dopo la sosta torna alla vittoria la Volley Terracina contro la Virtus Latina, blindando così il secondo posto nel girone e l’accesso ai prossimi playoff. Gara iniziata in scioltezza, con le biancocelesti che vincevano i primi due set senza troppi problemi, complicandosi poi il lavoro nel terzo, ma riuscendo infine, con una bella rimonta a vincere il quarto set e il match.

Sostanziale equilibrio in avvio di match, 5-5, ma al primo time out chiesto dalla formazione ospite, le biancocelesti conducono 11-8 in una partita che non decolla dal punto di vista tecnico, ma che le padrone di casa controllano senza grandi problemi, con il tabellone che segna 16-11 a loro favore, dopo il muro della giovane Panella al centro. La Virtus consuma il secondo tempo, ma al rientro la Volley continua a far punti e avvicinarsi alla fine del set con ampio margine, 21-12, Latina recupera qualcosina, ma l’opposto biancoceleste Mariani la rimanda indietro, Massa trova il setball e a chiudere il parziale ci pensa Panella con primo tempo per il 25-16. Nel secondo set dopo pochi scambi, nessuna delle due squadre prevale sull’altra, 5-5, Massa con due attacchi vincenti porta le compagne sopra, ma le squadre rimangono molto vicine nel punteggio, fino a quando sale in cattedra Polverino che butta a terra diversi palloni e lancia le compagne sul 18-10. La Virtus accusa il colpo e fa fatica a reagire, il divario è importante, 21-12, il setr volge al termine, Polverino conquista in pipe la palla del set e il capitano Sciscione tira fuori dal cilindro il colpo del 25-13. Partenza migliore della Virtus nel terzo set, 3-5, ma con Polverino al servizio e Bonsanti al centro, complice anche qualche errore in costruzione di Latina, Terracina piazza un parziale di 5 a 0 e va avanti 8-6, prima che le ospiti trovino la parità sul 9-9. Un muro di Panella e un ace di Dalia riportano le biancocelesti avanti, coach Schivo chiama tempo e fa bene perché le sue ragazze trovano nuovamente il pareggio sul 13-13, la partita ora si gioca punto a punto, ospiti in vantaggio 16-18 e successivamente 17-21 con ace dell’ex Tiraterra. La Virtus si avvicina in vantaggio alla fine del set, 19-23, Velardi trova la palla set e con l’errore al servizio del Terracina, vince il parziale 22-25. Nuova partenza migliore per la squadra ospite, 0-4, Terracina sembra involuta rispetto ai primi parziali, mentre il tabellone segna 4-8, negli scambi successivi le biancocelesti ritrovano un po’ di determinazione e si portano ad una lunghezza, 10-11, ma un paio di attacchi vincenti di Massa e un ace di Sciscione mandano Terracina in vantaggio 14-13. La Volley Terracina riprende ossigeno e convinzione, Mariani va a segno, ma Latina è lì e dopo un paio di errori biancocelesti in attacco si porta 19-18, Polverino mette a segno tre aces consecutivi, dando respiro alle compagne e conquistando la palla match chiusa da un errore in costruzione dalla Virtus, sempre dopo un bel servizio della giovane banda biancoceleste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo femminile, la Volley Terracina batte la Virtus Latina e conquista 3 punti importanti

LatinaToday è in caricamento