rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Volley

Volley A3, la Opus Sabaudia centra la salvezza con due giornate di anticipo

Merito l'ultima vittoria con Ottaviano e la sua sconfitta contro Lecce nel match di recupero

Sicuramente un altro anno in serie A3. E' festa per la Opus Sabaudia, iscritta nel girone Blu del terzo campionato nazionale: la formazione si è guadagnata la permanenza in categoria grazie all'ultima vittoria netta contro Ottaviano (la scorsa domenica 27 marzo), ma anche "grazie" alla sconfitta della stessa formazione napoletana contro Lecce (partita giocata mercoledì 30 marzo come reupero). 

Sono per ora 24 i punti di Sabaudia e un nono posto in classifica, in piena zona neutra: mancano ancora due turni e gli uomini di Saccucci saranno prima a Modica e poi giocheranno contro Tuscania.

"Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo al termine di una stagione che ha messo a dura prova tutti noi, siamo felici e giustamente celebriamo questo momento ringraziando tutti, dai dirigenti che si sono impegnati con grande abnegazione agli sponsor che ci hanno sostenuto, passando per la squadra e per lo staff tecnico guidato da coach Marco Saccucci che ha gestito questa fase particolarmente complessa – cha detto Lino Capriglione, vicepresidente – in questo momento di comprensibile gioia per noi però il nostro pensiero va al dirigente dell’Ottaviano che, durante la partita di campionato di domenica scorsa, è stato colto da malore: questo ci ha rattristati particolarmente e, anche per questo, siamo rimasti in contatto costante con la società per avere notizie a riguardo. In questo momento così doloroso siamo vicini alla famiglia del dirigente ed esprimiamo tutta la nostra vicinanza al club".

Ancora una partita da giocare, ma il pensiero è ormai rivolto al futuro: "Da oggi inizia un nuovo ciclo di lavoro dove giorno dopo giorno dobbiamo migliorare e dobbiamo mettere dentro delle cose per arrivare a fine agosto non partendo da zero – ha detto coach Saccucci – la squadra è formata da tanti ragazzi giovani di valore che hanno la possibilità e devono avere la voglia di migliorare perché sicuramente saranno un valore aggiunto e anche il futuro della squadra e della società. Insieme a questi ci sono dei giocatori più esperti che sono e devono essere un punto di partenza perché oltre a portare esperienza e tecnica in campo devono essere esempio per quelli più giovani che devono capire ancora meglio cos’è il Sabaudia, una società in cui i valori non sono solo importanti, ma fondamentali. La società si definisce “familiare” perché il clima che si respira intorno ad essa è tale, ma appunto le famiglie si fondano su valori ben chiari che sono alla base dell’esistenza della stessa ed è da questi valori che dobbiamo ripartire".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A3, la Opus Sabaudia centra la salvezza con due giornate di anticipo

LatinaToday è in caricamento