rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Volley

Christmas match: la Top Volley Cisterna fa suo il primo set, poi Perugia detta legge

Zero punti contro la capolista

Difficile vincere contro la capolista. Nella prima giornata di ritorno di Superlega la Top Volley Cisterna non regala l’impresa al suo pubblico: finisce 1-3 contro la capolista Perugia. 

Un primo set da battaglia con Cisterna a stare al passo (14-14) e a mettere la freccia (17-15). Sul 23 pari Cisterna fa sue due palle set, Perugia le annulla, ma la terza è quella vincente: 27-25.

Cisterna continua con la stessa carica (7-5), Perugia ricuce poco per volta e sull’8-8 mette la freccia che tiene attivata sempre. Prima il tabellone dice 13-17, poi 17-21 e il finale è 19-25. 

Terzo set senza storia con Perugia a dettare legge dal primo vantaggio 0-1. È presto 1-7 e si finisce 15-25. 

Nel quarto set Cisterna prova a riaprire i giochi rimanendo punto a punto fino al 14-15, Perugia non si fa agganciare anche se le distanze sono minime fino al 19-21 quando la capolista chiude 19-25.

Top Volley Cisterna – Sir Safety Conad Perugia: 1-3 (27-25; 19-25; 10-25; 19-25)

Top Volley Cisterna: Zingel 4, Cavaccini (L), Wiltenburg 2, Giani, Saadat 2, Rinaldi 12, Dirlic 15, Picchio, Bossi 3, Baranowicz 1, Raffaelli 13. All.: Soli.

Sir Safety Conad Perugia: Ricci, Dardzans, Travica 1, Ter Horst 10, Giannelli 6, Leon 28, Piccinelli, Solè 10, Russo 8, Colaci (L), Plotnytskyi 18. All.: Grbic.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Christmas match: la Top Volley Cisterna fa suo il primo set, poi Perugia detta legge

LatinaToday è in caricamento