Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Traffico di rifiuti a Cisterna, il maggiore Iansiti: "Conferitori e azienda agivano abusivamente"

 

Un'indagine nata da una costola dell'inchiesta della Procura di Roma su Ama di Mostacciano: 27 arresti, tra Latina e Roma per traffico illecito di rifiuti e riciclaggio. Il maggiore dei carabineiri forestali di Latina Vittorio Iansiti spiega i dettagli dell'operazione condotta insieme alla guardia di finanza di Latina, ai carabinieri forestali di Roma e alla polizia locale di Roma Capitale. Al centro dell'inchiesta la società Centro Rottami srl di Cisterna. 

"Una volta chiuso il centro di Mostacciano i conferitori abusivi si sono dirottati verso un'azienda di Cisterna - ha spiegato il maggiore - La stessa azienda non poteva ricevere i rifiuti". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
LatinaToday è in caricamento