Martedì, 28 Settembre 2021

Candidato di Fare Latina aggredito, Muzio: “Massimo è un leone e uno dei nostri primi sostenitori” | IL VIDEO

La conferenza stampa convocata dalla candidata a sindaco di Fare Latina dopo l’aggressione subita questa mattina da Massimo Gibbini all’esterno del point elettorale di piazzale Carturan

Una conferenza stampa è stata convocata da Annalisa Muzio, in corsa per la carica di sindaco a Latina alle amministrative di ottobre, in seguito all’aggressione subita dal candidato al Consiglio comunale di Fare Latina Massimo Gibbini. Una conferenza che si è tenuta nella stessa sede elettorale della lista che sostiene Muzio subito dopo la riunione del Comitato provinciale per la sicurezza che si è tenuta nel pomeriggio in Prefettura.

Un episodio grave quello avvenuto questa mattina all’esterno del point di piazzale Carturan che non può non accendere i riflettori sulla campagna elettorale nel capoluogo pontino. “Massimo è un leone ed è stato uno dei nostri primi sostenitori” ha detto Annalisa Muzio in apertura di conferenza stampa prima di raccontare le modalità con cui l’aggressione si è consumata questa mattina.

Gibbini, dopo aver aperto, come fa ogni mattina, la sede elettorale era uscito fuori a fumare una sigaretta quando è stato avvicinato da due ragazzi in scooter che dopo averlo chiamato lo hanno aggredito colpendolo con un taglierino, prima di scappare pronunciando le parole “Andate via merde”. "Siamo un'alternativa e diamo fastidio, non ci faremo intimidire” ha commentato Annalisa Muzio che ha definito l’aggressione “incresciosa e vigliacca”

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Candidato di Fare Latina aggredito, Muzio: “Massimo è un leone e uno dei nostri primi sostenitori” | IL VIDEO

LatinaToday è in caricamento