rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
zone Aprilia

Bombe carta nella notte contro un panificio: un ordigno esplode tra le mani del fornaio

Il dipendente dell'esercizio commerciale stava cercando di buttare fuori gli ordigni quando uno è esploso ferendolo gravemente. Indagini in corso dei carabinieri

Bombe carta contro un negozio di Aprilia. Preso di mira un panificio di via Grassi. Intorno alle 4 del mattino uno sconosciuto ha lanciato i due ordigni contro l'esercizio commerciale e poi è fuggito dileguandosi nella notte. All'interno stava lavorando un dipendente di nazionalità tunisina che, preso dal panico, ha afferrato gli ordigni cercando di buttarli fuori. Una delle due bombe carta però è esplosa e lo ha gravemente ferito a una mano.

L'uomo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso della clinica Città di Aprilia e da lì, vista la gravità delle ferite riportate, trasferito all'ospedale San Camillo di Roma. Rischia di perdere la mano. 

Intanto il panificio è stato raggiunto dai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia che hanno avviato tutti gli accertamenti necessari per identificare il responsabile dell'attentato. I sospetti, da quanto si apprende, si sono concentrati su un soggetto con cui la vittima, o forse il titolare dell'esercizio commerciale, aveva avuto degli screzi. Al momento però non vengono forniti ulteriori dettagli sulla vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bombe carta nella notte contro un panificio: un ordigno esplode tra le mani del fornaio

LatinaToday è in caricamento