Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

Il provvedimento in vigore dal 1 luglio; il divieto entro i 10 metri dalla battigia; vietato anche gettare rifiuti prodotti da fumo sul suolo e nelle acque

Sigarette vietate sulla spiaggia a Latina. E’ stata firmata nei giorni scorsi dal sindaco Damiano Coletta l’ordinanzaLatina Smoke Free. Misure per la tutela della salute pubblica e incolumità. Divieto di fumo e abbandono di rifiuti prodotti da fumo sulle spiagge comunali ed in concessione”.

L’ordinanza (qui per leggere il testo integrale) è stata pubblicata ieri sull’Albo Pretorio del Comune; entrerà in vigore dal 1° luglio di quest’anno ed è rivolta a “chiunque utilizzi arenili, liberi o in concessione” nel territorio, cittadini e non del Comune di Latina. 

Secondo il provvedimento, si legge, è vietato fumare su tutte le spiagge ricadenti nel territorio di competenza, entro i 10 metri dalla battigia, ed è vietato gettare rifiuti prodotti da fumo sul suolo e nelle acque. E’ consentito fumare “soltanto nelle aree attrezzate nonché nelle immediate adiacenze e in ogni caso entro una distanza massima di 2 metri delle apposite strutture dotate di posacenere o altri appositi contenitori, anche ad uso personale”. 

La violazione dell’ordinanza, si legge ancora, è punita con sanzioni amministrative che vanno da 25 a 500 euro.

Lungomare plastic free a Latina: l’ordinanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento