Da Ventotene a Genova: una mongolfiera per ricordare le vittime del ponte Morandi

L'iniziativa di un gruppo di isolani in memoria delle persone morte nel crollo di un anno fa

Foto: Vittorio Musella

Le mongolfiere di Ventotene rappresentano ormai una tradizione secolare per l'isola, simbolo di festa e di gioia, costruite per celebrare Santa Candida, la santa Patrona che si celebra il 20 settembre. Quest'anno però la tradizione isolana si rinnova e si arricchisce di impegno civile, per ricordare le vittime di un evento tragico per tutto il Paese e per la città di Genova: il crollo del ponte Morandi, avvenuto la mattina del 14 agosto del 2018.

Un gruppo di ventotenesi, alcuni veterani delle mongolfiere altri alle prime armi, ha costruito infatti una mongolfiera (nella foto di Vittorio Musella) particolare che porterà dipinti i nomi di tutte le vittime del disastro di Genova. Ci hanno lavorato Luigi Coraggio, Pasquale Curcio e Francesco Ciccone, realizzando la mongolfiera che prenderà il volo dall'isola proprio il 14 agosto. E' il "tributo che Ventotene offre al rimpianto per chi non c'è più - spiegano gli isolani -  e all'ammonizione per chi ha il dovere del controllo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento