Edilizia economica e popolare, sì unanime in Commissione Urbanistica

Il piano decennale è stato approvato dagli esponenti di maggioranza e opposizione che si dicono soddisfatte del risultato. Ora manca solo il via libera del Consiglio comunale

Un sì unanime da maggioranza e opposizione è arrivato oggi in Commissione Urbanistica per il Piano decennale di edilizia economica e popolare.

Si tratta del piano strategico di Edilizia residenziale pubblica (Erp) predisposto dagli assessorati alla Pianificazione e governo del territorio, guidato da Orazio Campo, e attuazione urbanistica diretto dall’assessore Giuseppe Di Rubbo.

Dopo la presentazione dei giorni scorsi fatta dal sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, alla presenza dei due assessori, oggi è arrivata l’importante approvazione dalla commissione interessata alla materia; ultimo e decisivo step resta ora il definitivo voto favorevole del Consiglio comunale.

Soddisfazione arriva per questo importante passo sia dalla maggioranza che dall’opposizione, attraverso la voce del presidente della Commissione Urbanistica Raimondo Tiero e quella del consigliere comunale del Pd Fabrizio Mattioli.

RAIMONDO TIERO - “Ringrazio gli assessori Di Rubbo e Campo e gli uffici comunali. La delibera quadro, approvata all’unanimità dalla commissione, è una risposta concreta alle aspettative delle famiglie relativamente alle esigenze abitative. Questo passo importante rappresenta uno dei punti fondamentali del programma del sindaco Giovanni Di Giorgi e consente di mettere a disposizione abitazioni a condizioni agevolate per coppie giovani e famiglie monoreddito che non possono accedere al libero mercato per acquistare la loro prima casa”.

FABRIZIO MATTIOLI – “L’atto è stato approvato all’unanimità con il consenso pieno e convinto del Partito democratico. Lo stesso consenso che i consiglieri del Pd hanno espresso dal 2005 a oggi sostenendo tutti i provvedimenti in favore dell’Erp”.

“In verità questo provvedimento poteva essere già liquidato da anni - continua Mattioli -, avremmo così già dato un contributo sostanziale al problema della casa. Questa volta speriamo di aver dato il via libera definitivo e speriamo che nella maggioranza non prevalgano ancora una volta interessi privati che limitano lo sviluppo dell’edilizia residenziale pubblica”.

La delibera non è ultimativa perché ora si tratta di redigere i singoli piani di zona che andranno a qualificare gli interventi. “Seguiremo da vicino il perfezionamento dei piani di zona – aggiunge Mattioli - perché pensiamo che questi interventi di edilizia residenziale pubblica non debbano caratterizzarsi con il taglio dell’urbanistica ghettizzante ma debbano contribuire a riqualificare le periferie e i borghi della città. In questa direzione il gruppo del Pd è aperto e disponibile al confronto. Ci auguriamo inoltre che alle aree rese disponibili dall’amministrazione comunale coincidano anche i finanziamenti regionali per la realizzazione delle case”.

“Con questa operazione - conclude il consigliere Fabrizio Mattioli - si darà finalmente una risposta positiva anche a tanti imprenditori nel campo dell’Erp che da anni aspettano risposte e soprattutto che hanno i finanziamenti bloccati e che oggi possono esser sfruttati per la costruzione di nuove case e cooperative”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento