Rapine a Latina e nel Nord Italia, deve scontare sei anni: arrestato Marcello Caponi

Il 44enne del capoluogo era stato coinvolto in una lunga serie di indagini per reati che vanno dalle rapine alle estorsioni, fino allo spaccio di droga

E' stato arrestato ieri dalla squadra mobile di Latina Marcello Caponi, 44 anni. Gli investigatori lo hanno catturato nella sua abitazione, dove si trovava in regime di arresti domiciliari. L'arresto è scattato per un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emsso dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, che ha disposto la pena detentiva a sei anni e quattro mesi di reclusione. Il cumulo di pene, che ammontava originariamente a otto anni e sei mesi a cui sono stati detratti 135 giorni per la liberazione anticipata, rappresenta un computo di sentenze ormai passate in giudicato emesse dal tribunale di Latina e da quello di Reggio Emilia per una serie di rapine commesse nel capoluogo e in altre zone d'Italia, in particolare al Centro e al Nord.

La storia criminale di Marcello Caponi inizia tra gli anni '96 e '97, quando, appena 20enne comincia a consumare i primi reati di lesioni personali e le prime rapine. Di lì in poi l'uomo è passato attraverso una lunga serie di indagini che lo vedevano coinvolto anche per estorsioni, tentati omicidi, spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, evasione, violazione della sorveglianza speciale. 

Negli ultimi anni si era reso irreperibile evadendo dagli arresti domiciliari, reato per il quale è stato rintracciato ed arrestato il 26 gennaio scorso dal personale di questa Squadra Mobile che lo aveva rintracciato in un appartamento sito nel quartiere Q4 di Latina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caporalato a Latina: sgominata organizzazione. Coinvolto anche un sindacalista

  • Incidenti stradali

    Latina, incidente sulla Migliara 41: un'auto prende fuoco. Tre feriti

  • Sport

    Basket, Latina a testa alta al PalaLottomatica: sconfitta nel finale dalla Virtus Roma

  • Cronaca

    Voragine sulla Pontina, ritrovato il cellulare di Valter Donà

I più letti della settimana

  • Era in malattia per un infortunio, ma passeggiava e faceva la spesa: licenziato

  • Fuga finita: dopo 37 anni Cesare Battisti torna in Italia. Starà nel carcere di Oristano

  • Nonnismo, la denuncia dell'allieva Giulia contro la scuola di volo di Latina

  • Voragine sulla Pontina, ritrovato il cellulare di Valter Donà

  • Caporalato a Latina: sgominata organizzazione. Coinvolto anche un sindacalista

  • Traffico illecito di rifiuti, blitz dei carabinieri: arresti a Roma, Rieti e Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento