Latina-Pescara, processo per gli ultrà arrestati. La protesta dei tifosi davanti al tribunale

Sit in di un gruppo di tifosi nerazzurri in solidarietà dei sette supporter del Latina arrestati in differita dopo gli scontri di sabato pomeriggio all'esterno del Francioni prima della gara con il Pescara. Oggi la direttissima

Un gruppo di tifosi del Latina questa mattina ha manifestato davanti il tribunale in piazza Buozzi in attesa del processo per direttissima dei sette ultrà nerazzurri arrestati in differita ieri dalla polizia dopo gli scontri di sabato pomeriggio all’esterno dello stadio Francioni prima della partita contro il Pescara.

Manifestano per esprimere la loro solidarietà nei confronti dei sette tifosi arrestati, ma anche ribadire la loro tesi su come sono andate le cose nel pomeriggio del 14 febbraio prima del fischio d’inizio della partita dopo che una frangia dei supporter del Pescara è riuscita ad arrivare a ridosso della Curva Nord forzando il blocco della polizia municipale lungo via dei Mille.

Una reazione “per difendere la propria gente” difronte all’incursione dei tifosi avversari: questo sostengono da ieri, da quando è partita la mobilitazione in rete per organizzare il sit in pacifico di questa mattina scandito dallo slogan “Difendere la città non è reato”.

COSA E’ SUCCESSO - La rissa all’eterno del Francioni è avvenuta qualche minuto prima dell’inizio della partita Latina-Pescara, quando un gruppo di ultrà abruzzesi, forzando il blocco della municipale è riuscito ad arrivare a ridosso della Curva Nord. Una provocazione quella lanciata dai supporter pescaresi che innesca una violenta rissa durata solo un paio di minuti e sedata grazie all’intervento della polizia.

SCONTRI LATINA-PESCARA: COSA E' SUCCESSO

Rissa, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, rapina, lancio pericoloso di oggetti, violenza durante manifestazioni sportive e travisamento sono le accuse a vario titolo nei confronti dei sette ultrà arrestati.

Per oggi intanto è atteso il processo per direttissima all’interno del tribunale di Latina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento