#Stopalfemminicidio, la campagna contro la violenza sulle donne arriva a Santi Cosma e Damiano

Dal 25 novembre le vetrine di 25 negozi del centro riporteranno varie scritte per ricordare le tante vittime di femminicidio. Anche il Comune di Santi Cosma e Damiano aderisce così all'iniziativa partita da Latina con Valore Donna

Arriva anche a Santi Cosma e Damiano la campagna di sensibilizzazione #Stopalfemminicidio: da domani, venerdì 25 novembre, le vetrine di 25 negozi del centro del paese riporteranno varie scritte per ricordare le tante vittime di femminicidio. 

Anche il Comune di Santi Cosma e Damiano, così, ha aderito all'iniziativa che ha preso il via da Latina grazie all’associazione Valore Donna - che da anni lavora e si adopera per la tutela delle donne maltrattate, portandola avanti insieme all’associazione Mamma Margherita. La campagna di sensibilizzazione è partita l'estate scorsa con i negozi del capoluogo pontino a cui poi si erano aggiunti quelli di altri comuni che hanno dimostrato grande sensibilità al tema come Priverno, Sonnino, Minturno, Aprilia e Pontinia. 

 “Abbiamo voluto prendere parte a questa campagna di sensibilizzazione – afferma il sindaco Vincenzo Di Siena facendosi portavoce dell’intera amministrazione comunale di Santi Cosma e Damiano - perché dobbiamo prendere tutti atto che il femminicidio, ma in generale ogni forma di violenza sulle donne, non solo è un fenomeno che esiste ma che è in preoccupante ascesa. Inoltre il nostro Comune da 3 anni, ormai, ha avviato uno sportello dedicato alle donne maltrattate che in questo tempo è diventato un punto di riferimento importante non solo per le donne di Santi Cosma, ma anche per quelle dei territori circostanti” 

Lo sportello S.O.S. DONNA lavora di concerto con i Servizi Sociali del Comune di Santi Cosma e cerca di dare aiuto alle persone che subiscono violenze di vario tipo, per lo più nell’ambito tra le mura domestiche. Lo sportello si avvale della consulenza di un avvocato donna, e di una psicologa ed è aperto tutti i martedì pomeriggio dalle 15 alle 18, presso il Comune nella sala attigua al Laboratorio di Marketing Territoriale e alla Biblioteca Comunale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“S.O.S. DONNA si pone l’obiettivo primario di innescare un cambiamento culturale, attraverso interventi di informazione e sensibilizzazione che riguardino non soltanto gli adulti, ma anche i giovani, al fine di diffondere nei futuri cittadini una diversa cultura della legalità, dei rapporti tra i sessi educando al rispetto della persona”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento