Latina Sky Wine, grande successo per la rassegna alla Torre Pontina

Tanti cultori del buon vino e non calamitati negli ambienti di via Ufente. L'attenzione per le aziende vitivinicole a braccetto con approfondimenti tesi alla valorizzazione del territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Da sabato 12 a lunedì 14 maggio la Torre Pontina è stata letteralmente invasa da tantissimi visitatori ed autorità. L'evento Latina Sky Wine promosso dall’assessorato al Turismo del Comune di Latina ed organizzato dall’associazione Culturale Best Events ha infatti calamitato la curiosità di tantissimi amanti del vino e non, che hanno potuto apprezzare una rassegna all’insegna del buon gusto.

L'eleganza degli ambienti e la professionalità dell'organizzazione ha fornito ulteriore prestigio alle aziende vitivinicole espositrici. L'attenzione verso una trentina di aziende vitivinicole è stata distolta piacevolmente da alcuni approfondimenti culturali tesi alla valorizzazione del territorio nonchè in relazione ai prossimi appuntamenti in programmazione nella Città (Libri da Scoprire – Festival Internazionale del Circo). Di rilievo la mostra artistica a tema sulla Provincia di Latina vista dalle pennellate d'autore in esposizione.

Il famoso pittore Valerio Libralato ha poi trovato l’ispirazione per dipingere due quadri durante lo svolgimento dell’elegante rassegna.

Il point allestito dall'assessorato al Turismo del Comune di Latina ha distribuito apposite brochure informative.

Un successo in termini di pubblico e di qualità data la presenza di TV, giornalisti enogastronomi, autorità ed ambasciate estere tra le quali citiamo: Sudafrica, Serbia, Filippine, Bangladesh, Argentina ecc.

ll vino é stato un importante elemento di legame tra cultura, arte e tipicità. Il Latina Sky Wine si è rivelato una formula vincente con un organizzazione impeccabile che fonda nella passione e promozione territoriale o suoi ideali ed obiettivi.

Una sinergia tra associazioni abilmente miscelate ha quindi consentito la realizzazione di questo importante appuntamento enologico che si pone come tra i più importanti sul panorama della promozione locale. I Sommelier della FISAR Latina hanno sapientemente fornito indicazioni al degustatore, mentre l’ONAV ha potuto divulgare aspetti connessi ad un professionale approfondimento al mondo del vino.

Non sono mancati gli abbinamenti tra piatti tipici del territorio (show cooking)  e vini nostrani con gli chef di alta scuola Luigi Lombardi (presidente Federazione Italiana Cuochi Latina) e Roberto Rosati (presidente R2) nonché con il presidente della Confcommercio ed autore Italo Di Cocco.

In vetta le visite guidate con Associazione Pontina di Astronomia ed U.A.I. (Unione Astrofili Italiani) con corredo di distillati e cioccolateria hanno fornito completezza ad un evento articolato e ben congegnato in termini di proposta enogastronomica e promozione territoriale.

Torna su
LatinaToday è in caricamento