Elezioni 2014, Carnevale: “Costruiremo insieme il futuro di Monte San Biagio”

L'esponente di Forza Italia nei giorni a presentato la sua candidatura a sindaco per Monte San Biagio: "Fiducia e trasparenza saranno i valori che guideranno il mio percorso"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

"Saprò rappresentare tutti e mi impegnerò nel dare risposte ai cittadini. Fiducia e trasparenza saranno i valori che guideranno il mio percorso". È il proclama lanciato da Federico Carnevale che lunedì sera, 16 dicembre, ha presentato ufficialmente la sua candidatura a prossimo Sindaco per Monte San Biagio. "Una scelta determinata - ha spiegato - dallo stesso mix di "passione, entusiasmo e spirito di servizio che hanno accompagnato fino ad oggi il mio impegno".

In centinaia sono accorsi al Ristorante "Le Pantanelle" per battezzare la candidatura. Carnevale ha inteso lanciare un forte messaggio ai suoi concittadini, ravvivando quel sentimento di "coesione e unità tra il Centro storico e le contrade, in ragione della comune coscienza civica. Siamo tutti sotto la stessa bandiera - ha sottolineato - ed io intendo essere una vera figura di unione. Il nostro sarà un programma che partirà dall'ascolto di tutto il territorio, faremo assemblee, incontri, non escluderemo nessuno. Saremo attenti nel tenere alto il livello di attenzione ai bisogni della collettività, perché decideremo insieme il futuro di Monte San Biagio".

Il percorso illustrato da Carnevale segna la continuità con "l'ottimo lavoro svolto fin qui dall'amministrazione Mirabella. La nostra azione sarà quella di proseguire e completare il progetto di Città fin qui tracciato, e lo faremo contando su una squadra che vedrà la giusta combinazione di esperienza e rinnovamento". Gli obiettivi del candidato sindaco puntano, in particolare, "alla tutela delle risorse naturali, ambientali e forestali, per dare spazio a iniziative di qualità in tutti i campi: dal turismo alla cura degli spazi urbani, dalla cultura alla difesa delle fasce più deboli. Una pianificazione territoriale e urbanistica razionale, basata sui principi della vivibilità e della tutela del paesaggio. Rilanciando gli eccezionali risultati di raccolta differenziata che già vede il nostro centro attestarsi tra i Comuni più virtuosi della provincia e della regione".

A stringersi attorno alla sua figura, il Senatore Claudio Fazzone, il Consigliere regionale Giuseppe Simeone, il Sindaco uscente Gesualdo Mirabella: tutti concordi nel sottolineare "l'alto spessore umano e politico di Carnevale". A portare il suo saluto, anche il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo.

Torna su
LatinaToday è in caricamento