Pallanuoto, Latina sconfitta nell’ultima della regular season. Ora i playoff per la serie A

I nerazzurri superati in casa dalla RN Salerno 9-7; confermato il terzo posto in classifica in attesa di incontrare sulla strada dei playoff la President Bologna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Latina pallanuoto -RN Salerno 9-7 (0-2)(3-1)(3-2)(1-4)
LATINA PALLANUOTO: Bonito, Simeoni (1), Giugliano, Migliaccio (1) Mazzarino, Falco, Mellacina, Maras (3), Parisi (1), Priori (1), Barberini, Mele, Schettino. All. Mirarchi
RN SALERNO: Santini, Luongo (1), Agostini (3), Polifemo, Scotti Galletta (1), Gallozzi, Ragosa, Cupic (1), Saviano (2), Parrilli, Spatuzzo, Pica (1), Lauria. All.Citro Arbitri: Sigg.Rovida e Lodico
Superiorità numeriche: Latina pn 3/11 + 1/1R; RN Salerno 5/9
Note: uscito Gallozzi (RN) per limite di falli nel 4 T.
Andamento partita: 0-2/ 1-2/ 1-3/ 3-3/ 3-4/ 4-4/ 4-5/ 7-5/ 7-9

Nell'ultima giornata della regular season del Campionato di Pallanuoto Serie A2 Girone Sud, la Campolongo Hospital RN Salerno espugna la vasca del Latina confermando il secondo posto in classifica alle spalle della capolista Roma Nuoto. Un solo punto di differenza fra le due formazioni dopo le 22 giornate del campionato a dimostrazione dell'equilibrio fra il team romano e quello campano. Il Latina invece, nonostante la sconfitta, conferma la terza piazza acquisita nel turno precedente con un punto di vantaggio sul Civitavecchia.

Partita spettacolare ed equilibrata fra due formazioni che si sono affrontate a viso aperto nel principio della massima correttezza nonostante le numerose espulsioni fischiate dalla coppia arbitrale Lo Dico e Rovida. Vince con merito la Rari Nantes Salerno che fino all'ultimo sperava di conquistare la leadership del girone per effetto di un passo falso della Roma Nuoto impegnata nel derby con l'Arvalia. Per il Latina invece un buon test in attesa di incontrare sulla strada dei playoff la President Bologna.

La squadra ospite parte forte e va a segno nel primo tempo con Saviano e Pica in superiorità numerica Bello l' ssist di Cupic nell'occasione. Il Latina reagisce all'inizio della seconda frazione con Maras abile a trasformare un rigore. Una controfuga di Saviano riporta il Salerno a +2, ma prima del cambio delle panchine, prima Migliaccio poi Parisi, sfruttano due superiorità numeriche consentendo ai pontini di pareggiare i conti (3-3). La partita entra nel vivo e il terzo tempo inizia ancora con una rete per la squadra di Citro. Il merito è di Luongo che trafigge Bonito con una fucilata in situazione di superiorità numerica. Il pari del Latina porta la firma di Parisi che grazie a una doppia finta, castiga Santini. Nell'ultimo minuto da registrare tre reti: Agostini a 1'08" (4-5), Simeoni a 0'37" (5-5) e Maras in controfuga a 0'04" (6-5). E' il primo vantaggio per il Latina che inizia l'ultimo tempo realizzando ancora con Maras in superiorità numerica. Nell'occasione Gallozzi è costretto a uscire per limite di falli. Il Salerno ha una grandissima reazione e piazza un poker micidiale che gli consente di vincere il match. Le reti sono realizzate da Agostini, Cupic, Scotti Galletta e ancora Agostini, miglior marcatore del Salerno insieme a Maras del Latina. Per entrambi i giocatori una tripletta.

Il Salerno affronterà nelle semifinali playoff la Crocera Genova, squadra terza classificata nel Girone Nord, mentre l' avversario del Latina sarà la President Bologna. Le altre sfide saranno Quinto-Civitavecchia e Roma Nuoto-Plebiscito Padova per un degno finale di questo bellissimo ed equilibrato Campionato di Serie A2.
 

I più letti
Torna su
LatinaToday è in caricamento