Pallavolo, frana l’Andreoli con Perugia: quarta sconfitta consecutiva

Dicembre amaro in campionato per gli uomini di che con il 3 a 1 subito dalla Sir Safety allungano la scia negativa: l'ultima vittoria con Vibo Valentia il 25 novembre

L’Andreoli scivola anche Perugia allungando la scia negativa e inanellando la quarta sconfitta consecutiva in campionato.

Dicembre amaro per i pontini che hanno perso con Castellana Grotte, Piacenza e Modena e ieri hanno subito un 3 a 1 anche dalla Sir Safety – l’ultima vittoria è in quella in casa con Vibo Valentia lo scorso 25 novembre -.

La Sir Safety rovescia così il 3-0 dell’andata scavalcando i pontini in classifica. Una gara ben giocata in difesa, mentre in attacco (38% Perugia e 40% Latina) e in ricezione (26% Perugia e 24% Latina) le due squadre hanno fatto fatica. Determinante l’entrata nel secondo set di van Hasrskamp e soprattutto dell’ex Tomassetti. Purtroppo alcuni errori arbitrali hanno condizionato l’esito della gara come l’ultima chiamata del terzo set, le riprese televisive hanno palesato altri errori.

LA PARTITA

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Troy opposto, Patriarca e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Slobodan Kovac risponde con Daldello al palleggio e Tamburo opposto, Semenzato e Alletti al centro, Vujevic e Petric schiacciatori, Giovi libero.

PRIMO SET - Muro di Rauwerdink, contrattacchi di Troy e Rauwerdink, 0-4 e timeout Perugia. Si riprende con Patriarca (0-5), muro di Semenzato (3-6) per il 4-8 del primo tempo tecnico. Ace di Tamburo (6-8), muro di Rauwerdink (7-11), Verhees di prima intenzione e ace di Patriarca (10-16). Ancora un ace e contrattacco di Troy (10-18) e Kovac chiama tempo. Doppio ace di Verhees (13-23), dentro Schwarz, Rauwerdink mette a terra al secondo tentativo il 15-25.

SECONDO SET – Il parziale si apre con un muro di Patriarca (0-1), primo tempo di Patriarca (1-3), dentro Tomassetti, Semenzato di prima intenzione (3-3), muro di Troy (3-5), errore di Petric (3-6) dentro van Harskamp, errore di Noda e contrattacco di Petric (6-6) per il 7-8 del primo tempo tecnico. Dentro Fragkos, errore di Tamburo (8-10), contrattacco di Tamburo, ace di van Harskamp, muro di Tomassetti e errore di Troy (13-10) e Prandi chiede tempo. Muro di Rauwerdink (13-12) per il 16-14 del secondo tempo tecnico. Ace di Tamburo (17-14), muro di van Harskamp (19-15), ace di Fragkos (19-17) e timeout Perugia. Doppio muro di Tomassetti (22-17), rientra Noda, muro di Vujevic (24-18), Tomassetti mette a terra il 25-18.

TERZO SET - Kovac che conferma i nuovi entrati, Prandi ruota la formazione, contrattacco di Petric (1-0), errori di Vujevic e di Tamburo (1-3), Vujevic (6-6), errore del montenegrino: 6-8. Ace di Semenzato e errore di Troy (9-8) e Prandi chiama tempo. Errore di Troy (10-8) dentro Jarosz, errore di Petric (13-13), contrattacco di Vujevic 16-14. Rientra Troy, contrattacco di Tamburo (17-14) e Prandi ferma il gioco. Contrattacco di Tamburo (20-16), primo tempo di Patriarca (21-19) e Kovar chiama tempo. Ace di Verhees (21-20), muro di Petric (24-21), muro di Troy (24-23) e timeout umbro. Si torna in campo con un ace di Rauwerdink (24-24), errore (che la tv da nettamente dentro) di Noda 27-25.   

QUARTO SET - Ace di Verhees (2-3), contrattacco di Tamburo (6-5) per l’8-7 del primo tempo tecnico. Muro di Tomassetti (9-7), ace di Noda e errore di Vujevic (9-10), sul 10-11 dentro Gitto, muro di Semenzato (12-11), ace di Rauwerdink (13-14), contrattacco Noda 14-16. Ace di Semenzato e primo tempo di Tomassetti (17-16), Prandi chiama tempo. Doppio muro di Tomassetti (19-16) e ancora timeout per Latina. Dentro Cisolla, ace di Troy (19-18) ed ora Kovac chiama tempo. Errore di Tomassetti ed ancora ace di Troy (19-20), dentro. Schwarz, rientrano Petric e Noda, muro di Petric (22-21) e sul 22 pari Perugia ferma il gioco. Dentro Edgar e muro di Petric che chiude il match sul 25-23.  

I COMMENTI

Gianrio Falivene: “Aldilà del fatto che abbiamo perso meritatamente vista la prova incolore che abbiamo messo in campo oggi, vedere certi errori arbitrali in serie A1  è un’offesa a chi ama questo sport e per la categoria in generale”.
Stefano Patriarca: “abbiamo avuto un calo dopo il primo set. Sapevamo che per vincere dovevamo essere aggressivi e lo abbiamo fatto solo nel primo parziale. Loro hanno indovinato un paio di cambi che hanno girato la partita. Siamo stati attaccati alla gara ma alla fine l’hanno spuntata loro. Nelle altre gare chiunque è sempre entrato dalla panchina è andato bene, oggi non è stato così. È molto difficile giocare con una ricezione non perfetta, specialmente per un centrale. Loro sono stati bravi nel servizio e ci hanno costretto a giocare con palla scontata”.
Andrea Semenzato: “Avevamo preparato la partita con questo tipo di gioco. Abbiamo avuto la forza di chiudere la partita quando eravamo avanti di qualche break. Compromettiamo sempre il primo set, comunque siamo riusciti a reagire e a prendere tre punti importantissimi per la stagione. Ora andremo a Trento per provare a fare il nostro meglio sapendo che loro sono i campioni del mondo”.
SIR SAFETY PERUGIA-ANDREOLI LATINA 3-1 (15-25, 25-18, 27-25, 25-23)

Sir Safety Perugia: Daldello, Vujevic 10, Alletti 1, Tamburo 17, Petric 12, Semenzato 11; Giovi (L), Schwarz, van Harskamp 6, Tomassetti 11, Edgar. N.e: van Rekom, Pochini (L). All. Kovac

Andreoli Latina: Verhees 12, Sottile, Rauwerdink 17, Patriarca 8, Troy 20, Noda 8; Rossini (L), Gitto 1, Fragkos 2, Cisolla 1. N.e Guemart, M.Prandi (L). All. S.Prandi

Arbitri: Braico, Rapisarda

Note: Spettatori 1000

Durata set: 23‘, 26‘, 34‘, 31‘. Tot. 1h54’

Perugia: Battute vincenti 5, battute sbagliate 11, muri 15, errori 20, attacco 38% 

Andreoli Latina: bv 12, bs 16, m 9, e 24, a 40%

MVP Tomassetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

Torna su
LatinaToday è in caricamento