Pallavolo, ultima di campionato: la Top Volley prepara la trasferta di Padova

Domenica in campo contro la Kioene, il giorno successivo Sottile e i giocatori Bassanello e Lazzaretto impegnati nella tappa padovana di #Accendiamoilrispetto

Sta per volgere al termine il campionato della Top Volley Latina che prepara in questi giorni l’ultima gara della stagione. Domenica prossima, sul campo della Kioene Padova, la squadra di coach Lorenzo Tubertini giocherà la sfida che completerà un campionato che ha portato la squadra a centrare l’obiettivo salvezza con quattro turni d’anticipo. 

“Andiamo a giocarci questa sfida con la consapevolezza di aver portato a termine una stagione importante che abbiamo condotto sempre con grande determinazione nonostante le difficoltà siano state tante - spiega Daniele Sottile, capitano e palleggiatore della Top Volley Latina - anche se ormai abbiamo centrato l’obiettivo non ci siamo per niente rilassati e questo lo testimonia la prestazione che abbiamo messo sul campo domenica scorsa contro Verona quando abbiamo salutato il nostro pubblico annullando ai nostri avversari ben dodici match point. Queste non sono cose che arrivano per caso, è un po’ lo specchio di questa stagione in cui abbiamo provato a combattere contro tutti, in ogni partita”.

#Accendiamoilrispetto

Il giorno dopo la partita poi sarà la volta della tappa padovana di #Accendiamoilrispetto il progetto etico nelle scuole di Top Volley Latina in partnership con AbbVie che ha preso da questa stagione una dimensione nazionale e che vedrà impegnato proprio Daniele Sottile insieme a due giocatori del Kioene Padova: ci saranno Nicolò Bassanello ed Enrico Lazzaretto a supportare il gruppo di #Accendiamoilrispetto visto che la società del Padova ha accettato l’invito di Latina a portare avanti questo progetto. 

Con loro presenti anche i rappresentanti della Questura e l’assessore allo sport del Comune di Padova Diego Bonavina. “Siamo al quarto anno di questa iniziativa che ci porta nelle scuole a parlare con i ragazzi, mi piace molto perché oltre che da atleta posso parlare anche da papà di tematiche molto delicate che vanno affrontate nella giusta maniera - conclude Sottile - il patrocinio della Questura ci dà la possibilità anche di essere affiancati da personale in divisa che fornisce indicazioni molto interessanti ed è un grande momento di apprendimento anche per noi grandi. Fare questo tipo di incontri con altri giocatori con cui il giorno prima ci siamo sfidati sul campo, infine, penso che lanci anche un bel messaggio di rispetto declinato a 360 gradi”. 

La tappa padovana di #Accendiamoilrispetto, che arriva dopo quelle di Latina, Roma, Perugia e Lamezia Terme, è in programma presso la scuola media "Tomaso Albinoni” a Selvazzano Dentro, mentre l’ultimo incontro è in programma a inizio aprile a Pomezia (Roma). Anche in questa stagione, prima di ogni partita casalinga, i giocatori della Top Volley Latina hanno dato una scossa simbolica alla rete per dare una scossa alle coscienze per sensibilizzare gli appassionati al rispetto delle regole e alla problematica del cyberbullismo.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Terracina, identificato l'uomo morto nel canale: è un bracciante agricolo di 41 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento