Pallavolo: Volley Terracina sul velluto con Fiumicino. Continua la rincorsa alla vetta

La squadra di coach Pesce incamera altri tre punti e rimane ancorata al secondo posto della classifica del girone C del campionato regionale femminile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE - SERIE C – GIRONE A 8° GIORNATA DI RITORNO VOLLEY TERRACINA – VOLLEY FIUMICINO = 3 - 0 (25-18; 25-16; 25-17) 
VOLLEY TERRACINA: Pizzuti 10, Carrisi 10, Furlanetto 8, Mancini 11, Sciscione 3, Mariani 16, Pisacane (L1). n.e. Scorsini, D’Angelo, Massa, Polverino, Pina, De Bellis (L2). 1° all. Pesce, 2° all. Rigoni
FIUMICINO: Cavaioli 1, Corrao 3, Ercolani 10, Fratini 4, Gogosi 5, Meoni, Morrone, Sabbatini 6, Valenti 5, Malinconico (L). n.e. Morrone. 1° all. Achilli. ArbitrI: Gentili, Pellegrini. Terracina: Bv, Bs, M Fiumicino: Bv, Bs, M Durata set: ’23, ’24, ’21

La Volley Terracina incamera altri tre punti e rimane ancorata al secondo posto della classifica, dopo la vittoria netta ottenuta contro la Volley Fiumicino per 3-0, dando continuità ancora una volta al proprio gioco e ai propri risultati. Vittoria che a parte qualche periodo del secondo set, è sembrata non essere mai in discussione per le ragazze di coach Pesce, capaci di recuperare in fretta un piccolo passaggio a vuoto avuto: Fiumicino è rimasta in partita come ha potuto, le giovani di coach Achilli non hanno impensierito molto le loro avversarie e alla fine il risultato rispecchia in pieno i veri valori in campo.

Primi scambi in totale equilibrio, poi Terracina fa il primo break e si porta avanti 7-4 per poi allungare sul 10-5, ma Fiumicino in breve trova di nuovo la concentrazione e recupera arrivando a meno uno, 11-10. Con questo riavvicinarsi tra le due formazioni, il match torna ad essere interessante, Terracina ricomincia a fare punti ma Fiumicino non molla, 16-13 per le biancocelesti, la Carrisi al servizio mette altre due lunghezze in più tra le compagne e le ospiti: coach Achilli cambia la diagonale mentre la Volley Terracina conduce 21-14 e i cambi producono un certo recupero, visto che poco dopo il tabellone segna 22-17, ma in poche giocate Terracina trova il primo set-ball chiuso al primo tentativo dalla Carrisi al centro per il 25-18. Secondo set e avvio prepotente delle biancocelesti che si portano in breve sul 4-0 e successivo 9-3 con Mariani imprendibile in attacco, Fiumicino si ricompatta e prova a rifarsi sotto accorciando le distanze, arrivando sotto 11-7. Coach Pesce però poco dopo chiama timeout dopo che le sue ragazze perdono un po’ di lucidità, consentendo alle avversarie di avvicinarsi troppo, 13-11, distacco che rimane invariato più avanti fino al break biancoceleste che fa andare Terracina avanti 19-15, costringendo coach Achilli a fermare il gioco. Il match vive ora di scambi molto ben giocati, la Volley Terracina alza il ritmo e il livello di gioco, Fiumicino accusa e si trova sotto 23-15, ma il set sembra davvero compromesso, ed infatti viene chiuso ancora alla prima occasione con errore in attacco delle gialloblu fissando il punteggio sul 25-16 per Terracina. Terzo set che si apre con due aces consecutivi della Fratini per Fiumicino, la Volley Terracina non comincia nel migliore dei modi e le avversarie si ritrovano meritatamente in vantaggio per 2-6 fino a quando ci pensa la Furlanetto con quattro attacchi vincenti consecutivi a ristabilire la parità e il successivo sorpasso biancoceleste con le squadre sull’11-7, che sancisce il parziale choc di 9-1 operato dal Terracina. Le padrone di casa ora tornano ad essere più ordinate, cambio al palleggio per Fiumicino, la Corrao per Cavaioli, cambi palla rispettati fino al 20-15 per Mancini e compagne, con l’incontro che sembra avviato verso il suo epilogo, cosa che puntualmente accade sul 25-17 con il punto finale messo a segno da Furlanetto al centro. Silvio Bagnara

Torna su
LatinaToday è in caricamento