Nasce il “Premio Martina Natale”: un concorso di poesia dedicato alla 19enne scomparsa

Un’iniziativa dell’associazione “Martina e la sua Luna Onlus”. A giugno la serata conclusiva; ecco come partecipare

Un concorso nazionale di poesia in memoria di Martina Natale, la ragazza prematuramente scomparsa a soli 19 anni. L’iniziativa voluta dall’associazione “Martina e la sua Luna Onlus presentata a settembre e subito divenuta il mezzo con cui l’amore per Martina viene trasformato e veicolato in aiuti verso i bambini che, come lei, lottano ogni giorno contro il cancro. “Nella convinzione che l’energia positiva sia parte integrante di un percorso curativo - dichiarano dall’associazione -, la onlus attraverso cene, feste, tesseramento, vendita di gadget raccoglie fondi per realizzare i sogni nel cassetto di questi bambini. Una parte di questi proventi è invece dedicata al sostegno di spese più pratiche che le famiglie di questi bambini si trovano a dover sostenere”.

E a giugno, nel primo anniversario della sua scomparsa la Onlus ha indetto la prima edizione del concorso nazionale di poesia a lei dedicato, il “Premio Martina Natale”. 

Il concorso di poesia 

Due le sezioni in cui sarà articolato il concorso: Sezione A, poesia inedita in lingua italiana aperta a tutti e Sezione B, poesia inedita in lingua italiana riservata ai giovani di età inferiore ai 19 anni, iscritti alla scuola secondaria superiore della provincia di Latina. I componimenti possono essere inviati, entro e non oltre le ore 24 del giorno 27 aprile 2019.

Nelle sezioni A e B ogni concorrente può inviare via e-mail un solo componimento inedito entro il limite dei quaranta versi. Non è possibile partecipare ad entrambe le sezioni. L’iscrizione è totalmente gratuita. Sarà comunque possibile sostenere l’associazione su base volontaria sottoscrivendo una donazione tramite bonifico bancario intestato a “Martina e la sua Luna Onlus” (Iban: IT20K0200814707000105361162).

Affinché la creatività dei partecipanti non abbia limiti, il tema della poesia è assolutamente libero. Le opere vincitrici finaliste, nonché quelle segnalate, saranno raccolte in un volume antologico e pubblicate a cura dell’associazione che provvederà alla sua diffusione. Ma non solo, sono infatti previsti, per entrambe le sezioni, dei premi in denaro.

La cerimonia conclusiva, salvo imprevisti, si terrà a Latina, il 29 giugno 2019 alle ore 16, presso la Sala Conferenze dell’Hotel Europa - via Emanuele Filiberto 14.

Un diploma per Maritna Natale 

La giuria 

Ma non esiste un bando senza una commissione e quella del “Premio Martina Natale” è davvero d’eccezione: Luciano Monti Docente Luiss Guido Carli di Roma (Presidente di Giuria), Claudia Ravizza Docente di materie letterarie e latino nei Licei, Pierluigi Valenza Docente “Sapienza” Università di Roma, Giovanni Gentile Poeta e scrittore e Roberto Casalino Cantautore (paroliere e compositore). Presidente del concorso è il dott. Sebastiano Sebastiani.

Il bando del concorso è scaricabile sui siti: www.martinaelasualuna.it; www.concorsiletterari.it; www.concorsiletterari.net. Per qualsiasi informazione sarà possibile chiamare al 348.2839181.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

premio_martina_natale-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento