Valerio Catoia tra i “Nuovi Eroi”: la storia del giovane pontino raccontata su Rai3

Protagonista della puntata di questa sera il giovane atleta paraolimpico, ed esperto nuotatore, che nell’estate del 2017 salvò una bambina in mare che stava affogando

(foto quirinale.it)

Anche Valerio Catoia tra gli “eroi” del nostro Paese. E potremmo vederlo questa sera proprio nel corso della trasmissione di Rai3 “Nuovi Eroi”. La storia del giovane atleta paraolimpico pontino, ed esperto nuotatore, che nell’estate del 2017 salvò una bambina in mare che stava rischiando di affogare, sarà raccontata nella puntata di oggi, 13 febbraio, in onda sulla terza rete Rai a partire dalle 20.25. 

Nel corso di altrettante puntate, “Nuovi Eroi” racconta “trenta storie straordinarie” di cittadini insigniti dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, scelti dal Quirinale per rappresentare la più alta espressione dei valori che definiscono la Nazione. Sono le storie di “'eroi comuni, sconosciuti al grande pubblico, ma eroi veri, esempio virtuoso per tutto il Paese. Alcune volte le loro storie sono salite alla ribalta della cronaca, altre volte no”. 

Valerio Catoia a “I soliti ignoti”

E tra queste quella di Valerio Catoia, atleta paralimpico che pratica il nuoto fin da bambino e che vive con la famiglia a Latina. Anche a lui lo scorso anno il presidente Mattarella ha consegnato l'attestato d’onore di Alfiere della Repubblica per aver salvato quando aveva 17 anni una bambina che stava annegando nelle acque di Sabaudia, dimostrando grande coraggio e senso del dovere. Questa la motivazione: “Giovane atleta paralimpico, ha dato prova di grande coraggio, forza e generosità, non esitando a gettarsi in mare e salvando dalle onde una bambina di 10 anni che rischiava di annegare”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento