Investita a Latina Scalo, muore Alessia Calvani: il cordoglio del Comune

A nome di tutta l’amministrazione e del presidente del Consiglio Calandrini, il sindaco Di Giorgi ha espresso profondo cordoglio per la scomparsa della 15enne uccisa da un’auto pirata

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, a nome dell’intera amministrazione comunale e del presidente del Consiglio comunale, Nicola Calandrini, esprime profondo cordoglio per la scomparsa della giovane Alessia Calvani, la ragazza di 15 anni vittima di un pirata della strada a Latina Scalo:

"Come l’intera città sono stato profondamente colpito da questa triste vicenda che ha portato alla perdita di una giovanissima vita. A nome personale e dell'intera città di Latina, esprimo il mio profondo cordoglio alla famiglia di Alessia, a cui ci sentiamo tutti vicini e a cui va il nostro affettuoso abbraccio”.

“Auspico che gli organi di polizia possano al più presto individuare il pirata della strada che ha spezzato la giovane vita di Alessia; al contempo invito il responsabile a presentarsi spontaneamente per evitare di aggiungere al dolore altro dolore”.

“Faccio appello, infine, a chi abbia avuto modo di assistere all’investimento di fornire piena collaborazione agli organi inquirenti”.

Torna su
LatinaToday è in caricamento