Elezioni 2018, si vota per le politiche e le regionali: seggi aperti dalle 7 alle 23

Urne aperte anche nella provincia pontina; si vota per il rinnovo di Camera e Senato ma anche per l’elezione del presidente e del Consiglio regionale. Gli aggiornamenti

Urne aperte oggi, domenica 4 marzo, anche nella provincia pontina dove oltre che per le elezioni politiche si vota anche per quelle regionali. I cittadini della provincia sono chiamati a votare infatti, per il innovo di Camera e Senato ma anche per l’elezione del presidente del Lazio e del Consiglio regionale. 

Gli aggiornamenti in diretta

I seggi sono aperti nella sola giornata di domenica 4 marzo; si può votare dalle 7 alle 23. Terminate le operazioni di voto e di riscontro dei votanti, inizia lo scrutinio cominciando dallo spoglio delle schede per l’elezione del Senato, a seguire quelle per la Camera. Successivamente, dalle ore 14 di lunedì 5 marzo si svolgeranno gli scrutini per le elezioni regionali. Sono 508 le sezioni elettorali distribuite fra i vari comuni della provincia pontina, le più numerose, 116, a Latina. 

A Latina sostituiti 33 presidenti di seggio

Affluenza alle urne

Non appena disponibili saranno diffusi anche i dati dell’affluenza alle urne sia per le elezioni politiche che per quelle regionali nei 33 comuni della provincia pontina. I dati saranno forniti alle 12, alle 19 e alle 23.  In provincia alle 19 ha votato il 51,88% degli aventi diritto alle regionali e il 54,89% per la Camera; alle 12 aveva votato il 16.81% alle regionali e il 17,77% per la Camera. 

Ore 12: affluenza in tutti i comuni della provni 

Ore 19: affluenza in tutti i comuni della provincia

DISAGI AI SEGGI - Lunghe file nella mattinata nei seggi del capoluogo pontino: rallentate le operazioni di voto per il debutto della nuova scheda eelttorale con il "tagliando antifrode". Disagi che, in alcune sezioni, si sono registrati per tutto il pomeriggio non solo a Latina, ma anche in alcuni seggi di altri centri della provincia pontina.  

La novità: il tagliando antifrode 

LA TESSERA EELTTORALE - Si ricorda che per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, gli elettori dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale. File anche agli uffici comunali per la richiesta della nuova tessera elettorale da parte dei cittadini.  

La tessera elettorale dove e come averla

Elezioni regionali 2018

Domenica 4 marzo gli elettori della provincia pontina sono chiamati alle urne anche per l’elezione del governatore del Lazio e del Consiglio regionale. Secondo i dati diffusi dalla Prefettura, nella provincia di Latina sono 470.202 gli elettori chiamati alle urne, 229.215 maschi e 240.987 femmine.  

Elezioni regionali come si vota

Sono 9 i candidati alla presidenza della Regione: l’uscente Nicola Zingaretti per il centrosinistra, Stefano Parisi per il centrodestra, Roberta Lombardi per il Movimento 5 Stelle, Sergio Pirozzi sostenuto da due liste civiche (Lista Pirozzi Presidente e Lista Nathan), Elisabetta Canitano per Potere al Popolo, Mauro Antonini per CasaPound, Jean-Leonard Touadì per la Civica Popolare del Ministro Lorenzin, Stefano Rosati con Riconquistare l’Italia (che non ha presentato la lista a Latina), Giovanni Paolo Azzaro per Democrazia Cristiana (che non avrà la sua lista a Latina).Sono invece 16 le liste in corsa nella provincia pontina. 

I candidati presidente e al Consiglio regionale

Elezioni politiche 2018

In provincia di Latina voteranno per la Camera complessivamente 444.492 elettori: 215.771 maschi e 228.721 femmine. Al Senato invece potranno votare i cittadini che abbiano compiuto i 25 anni: 196.553 maschi e 210.576 femmine, per un totale di 407.129 elettori.

Con le elezioni politiche del 4 marzo fa il suo esordio la nuova legge elettorale Rosatellum, che prevede un sistema elettorale misto sia alla Camera che al Senato: un terzo dei seggi è assegnato con il sistema maggioritario e due terzi con il sistema proporzionale. Con il sistema maggioritario sono assegnati 232 seggi alla Camera e 116 seggi al Senato. L'assegnazione dei restanti seggi del territorio nazionale (386 alla Camera e 193 al Senato) avviene con il metodo proporzionale in collegi plurinominali.

Come si vota con la nuova scheda elettorale

I collegi nella provincia pontina 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento