Sicurezza sulle strade, Di Giorgi rinnova l’impegno del Comune

Il sindaco: “È una battaglia di civiltà; il Comune metterà in campo tutti gli sforzi che gli competono per cercare di limitare le tragedie della strada”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

“Il tema della sicurezza stradale deve vedere impegnate tutte le istituzioni, è una battaglia di civiltà e per questo il Comune di Latina metterà in campo tutti gli sforzi che gli competono per cercare di limitare le tragedie della strada”.

Lo afferma il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, che aggiunge: “sono solidale e vicino a Giovanni Delle Cave e alla sua associazione e condivido le ragioni della loro manifestazione pubblica per la sicurezza in via Epitaffio. Sono rimasto molto turbato, come tutti i cittadini di Latina, dagli ultimi, gravi incidenti stradali accaduti nella nostra città”.

“Come Comune abbiamo rinnovato al Prefetto, in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, la nostra piena disponibilità a collaborare per combattere le tragedie della strada e diffondere la cultura e l’educazione alla sicurezza, specie tra i più giovani. Ringrazio il prefetto Antonio D’Acunto per la sua sensibilità e le forze dell’ordine per il quotidiano impegno. Insieme alla Polizia Municipale, che sta lavorando molto sul fronte della sicurezza stradale, e in collaborazione con il comandante della Polizia stradale abbiamo già previsto iniziative immediatamente attuabili”.

“Tra queste – continua il primo cittadino del capoluogo - segnalo l’utilizzo dell’autovelox mobile, la prossima dotazione di un telelaser e l’introduzione di sistemi per ridurre la velocità nelle vie a più alto scorrimento. E’ stata anche predisposta una ricognizione dei punti luci su via Epitaffio, per capire se vi è l’esigenza di migliorare l’illuminazione, mentre nell’ambito del programma di sistemazione del manto stradale delle vie cittadine, particolare attenzione è posta alle strade di accesso alla città”.

“Ripeto, questa è una battaglia che ci deve vedere tutti impegnati, cittadini e istituzioni, perché ogni incidente evitato, ogni vita salvata è una grande vittoria che non ha prezzo”.

Torna su
LatinaToday è in caricamento