Critiche alla Polverini, botta e risposta tra Di Giorgi e Città Nuove

Il sindaco di Latina non ha risparmiato critiche nei confronti della Polverini e dell'operato rispetto la provincia pontina. Immediata reazione del coordinamento comunale del movimento

Altro momento delicato nel mondo della politica locale. Ancora una volta ai ferri corti il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi – che tra le altre cose non ha negato la sua “simpatia” per il nuovo movimento di Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Ignazio La Russa, Fratelli d'Italia; sarà frattura con il Pdl? – e Città Nuove.

Non è di certo la prima volta che il sindaco Di Giorgi e la lista che fa capo a Renata Polverini si rendono protagonisti di tensioni che gettano ombre sulla stessa maggioranza.

Nei giorni scorsi, il primo cittadino di Latina non si era risparmiato in critiche proprio nei confronti della presidente dimissionaria della Regione Lazio puntando il dito soprattutto su alcuni finanziamenti mancati.

Ed immediata la replica della stessa Città Nuove per voce del suo coordinamento comunale. “Rimaniamo sorpresi dalle dichiarazioni riportate a mezzo stampa del sindaco Giovanni Di Giorgi relative all´operato della giunta Polverini – commenta il coordinamento comunale in una nota -. Critiche più che infondate, ingenerose. Dalla Giunta Polverini nel corso dell´attuale consiliatura regionale c´è stata un´attenzione mai registrata prima nei confronti della città di Latina, dei suoi cittadini e dell´intero ambito provinciale”.

“Dati alla mano crediamo che quanto fatto per Latina dalla giunta Polverini  è facilmente riscontrabile da chiunque -. Continuano gli esponenti di Città Nuove -. La sensibilità e l´attenzione della presidente  nei confronti di Latina non è mai venuta meno e si è tradotta in una molteplicità d´interventi, per brevità ne elencheremo solo alcuni, i più rilevanti, quali ad esempio il progetto "Plus" che prevede un finanziamento totale, a fondo perduto, pari a € 13.850.000,00 destinato a realizzare il restyling del lungomare; 4 milioni di euro per le opere nel quartiere "Pantanaccio", per l´esecuzione del primo stralcio previsto nell´ambito del Programma Integrato di  intervento denominato "Porta Nord". Per il progetto "Patto Lazio Sicuro", Latina ha ottenuto anche 200mila euro per il potenziamento del parco auto e del materiale informatico destinato alle Forze di polizia. Come non ricordare, inoltre i 7 milioni per il porto canale di Rio Martino, cosi come i tanti interventi effettuati in sinergia tra Comune e Regione”.

“Del resto, le tante dichiarazione pubbliche di ringraziamenti alla giunta regionale fatte dal Sindaco Di Giorgi, fintanto che la Presidente Polverini era nella pienezza della carica, sono la miglior prova della sensibilità avuta dalla regione alla città di Latina. Il lamentato mancato finanziamento di alcune iniziative  inerenti l´80^ anniversario della fondazione di Latina, oltre che certamente non cancellare quanto è stato fatto dalla Polverini, va cercato probabilmente nel difetto di comunicazione nella tempestività delle richieste e nell´interesse in se delle manifestazioni proposte. L´auspicio che formuliamo, anche alla luce della caotica situazione del centro destra – concludono -, e che tutti sappiano tenere un atteggiamento serio, equilibrato ed appropriato, nell´interesse prima ancora della proprio parte politica dei cittadini tutti. A maggior ragione tutti coloro che ricoprono importanti e delicati incarichi politici ed amministrativi, come il Sindaco della seconda città del Lazio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento