rotate-mobile
Arredare

Divano e cromoterapia: quanto è importante la scelta del colore?

Il colore può fare la differenza e rendere l'ambiente più rilassante, positivo e persino favorire la concentrazione

Quando si sceglie il divano, oltre a testarne la comodità e a sceglierne la forma e la dimensione, bisogna prestare attenzione al colore. Oltre a stare bene con l'arredamento, infatti, la tonalità può influire sulle sensazioni che si vivono in quel determinato ambiente.

Ce lo insegna la cromoterapia, una terapia che trova la sua forza proprio nei colori e che sostiene che dal colore dipendano le emozioni e gli stati d'animo che proviamo. 

La scelta del colore del divano, insomma, può determinare il mood con cui viviamo una determinata stanza, per questo la tinta non deve seguire le regole del momento.

Il blu è relax

Il soggiorno è il luogo della casa in cui trascorriamo il nostro tempo in compagnia della famiglia, per questo deve restituire una sensazione di benessere e serenità e il blu è il colore ideale per contrastare lo stress. Un divano declinato in questa tonalità ci permetterà di sdraiarci e godere del meritato riposo dopo una giornata di impegni. Inoltre si abbina sia a un soggiorno moderno che a un arredamento più classico.

Il bianco è pace

È uno dei colori più utilizzati e trasmette una sensazione di pace, per questo se attraverso la cromoterapia vogliamo ricreare un ambiente tranquillo non possiamo rinunciare a un divano bianco. Adatto ad ogni tipo di arredamento, è ideale se in casa non ci sono bambini o animali domestici.

I colori pastello sono positività

Pastello, acceso o antico: il rosa è il colore della positività e dell’amore perfetto se vogliamo un ambiente in cui l’ansia e lo stress rimangono fuori da casa. Inoltre, questo colore negli ultimi anni è diventato anche di tendenza, un ottimo modo per avere una camera alla moda in cui regna la calma.

Il viola è spiritualità

Le tinte scure hanno l’effetto di dare equilibrio alla camera e al primo sguardo trasmettono una sensazione di ordine e tranquillità. Per ottenere tutto questo oltre al divano blu, possiamo decidere di rivestirlo nelle varie gradazioni del viola. Il colore, spesso associato alla spiritualità, è in grado di allontanare rabbia e nervosismo e garantisce una sensazione di benessere. Se vogliamo creare un ambiente rilassato, possiamo abbinare il divano con i cuscini bianchi e dare la giusta luminosità alla stanza.

Il verde è relax e fiducia

Il verde, come il viola e il blu, trasmette tranquillità e nello stesso tempo una sensazione di speranza e allegria. Perfetto per le case in campagna o in città, ma anche per regalare un tocco di luce, i divani in questo colore si abbinano a mobili antichi e alla tappezzeria color ecrù.

Il rosso è forza e dinamismo

Quando si pensa al rosso, immancabilmente vengono in mente forza e dinamismo e un divano in questa nuance riesce a creare un ambiente energico, in cui tenere lontani pensieri negativi e stress. Una poltrona o un sofà in rosso vivace riescono a dare un tocco in più a un ambiente moderno, mentre declinato nella versione più scura dona un aspetto più elegante e raffinato.

Il giallo stimola la concentrazione

Trovare la giusta concentrazione non sempre è semplice, una mano ci arriva però dalla cromoterapia e in particolare dal colore giallo che stimola il cervello regalando un senso di pace e felicità perché automaticamente si hanno dei richiami all’estate. Azzeccato come non mai in un soggiorno, il divano giallo è perfetto anche in un ufficio perché oltre a creare un ambiente positivo, stimola la creatività.

Prodotti online

Divano letto blu

Divano tre posti rosso

Divano in velluto rosa

Divano letto 3 posti bianco

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divano e cromoterapia: quanto è importante la scelta del colore?

LatinaToday è in caricamento