Fiamme a Sabotino, incendio al Villaggio della Legalità di Libera

Le fiamme divampate in pochissimi minuti hanno distrutto parte del telone esterno mentre il fumo ha annerito le pareti della struttura. Non è il primo episodio di violenza contro il camping

Il villaggio della Legalità di Libera a Borgo Sabotino

Ancora una volta il Villaggio della Legalità di Borgo Sabotino vittima di un atto intimidatorio. Un incendio ha interessato l’ex camping abusivo confiscato e affidato temporaneamente a Libera in sinergia e con il protagonismo delle associazioni locali dall'aprile del 2011.

Nella tarda serata di ieri, infatti, ignoti si sono introdotti nell’area e hanno appiccato il fuoco su entrambi i lati della tensostruttura; le fiamme si sono propagate in pochissimi minuti distruggendo parte del telone esterno, mentre il fumo ha invaso anche una parte della struttura e annerito le pareti.

“È l'ennesimo atto intimidatorio nei confronti del Villaggio della Legalità – commenta  Libera -; un atto vile e grave. Un film già visto che si ripete come nell'ottobre del 2011 quando la struttura fu vandalizzata e distrutti i computer e spaccate le vetrate, come nel novembre scorso quando furono distrutte le 4 telecamere di videosorveglianza”.

“È chiaro il messaggio: con questi continui atti ci hanno detto che qui non ci dobbiamo stare, aggiunge Libera, che la nostra presenza da' fastidio. Un messaggio che non ci intimidisce: nessuno puo' pensare di incendiare e di fermare l'impegno di recupero, valorizzazione del bene con il protagonismo delle tante realtà associative locali. L'incendio, conclude Libera, come gli altri attentati ci spronano ad andare avanti con più passione e corresponsabilità”.

Il Villaggio della Legalità di Libera, intitolato alla memoria di “Serafino Famà” avvocato ucciso dalla mafia, quest'estate ha ospitato numerosi campi di volontariato, con centinaia di giovani provenienti da tutt'Italia che hanno promosso iniziative, incontri, proiezioni di film, interventi di ristrutturazione; nel luglio scorso il campo ha ospitato anche il secondo raduno nazionale dei Giovani di Libera, oltre 400 giovani provenienti da tutta Italia.

I COMMENTI

GIORGIO DE MARCHIS: "VILE ATTENTATO"

SOLIDARIETÀ DEL SINDACO DI GIORGI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

  • Incendio ed esplosione in un capannone a Sabotino: intervengono i vigili del fuoco

Torna su
LatinaToday è in caricamento