rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Il caso / Terracina

"Più dignità e meno lavoro precario": la mobilitazione della Ulitucs per il rinnovo del contratto nel commercio

Sit-in e flash mob davanti al Lidl di Terracina e Oviesse di Nettuno. Il sindacato: "Distribuzione Moderna Organizzata-Federdistribuzione hanno fatto saltare il rinnovo del contratto nazionale del terziario e commercio"

Distribuzione Moderna Organizzata-Federdistribuzione hanno fatto saltare il rinnovo del contratto nazionale del terziario e commercio. Una situazione che coinvolge molte società aderenti a questa associazione datoriale della provincia di Latina. La Uiltucs Latina ha dunque organizzato un sit- in e un flash mob davanti al supermercato Lidl di Terracina, rimasto chiuso per l'adesione del 100% dei lavoratori. La mobilitazione ha coinvolto anche l'esercizio Oviesse di Nettuno.

"Le associate della Dmo- Federdistribuzione vogliono calpestare i lavoratori le lavoratrici con una flessibilità incontrollata - commenta in una nota la Uiltucs - percorrendo la strada dei contratti a termine e di conseguenza di un precariato a lungo termine e di un peggioramento della parte normativa e salariale. La conseguenza è l'inevitabile assenza di aumenti salariali a differenza del contratto nazionale siglato nei giorni scorsi da Confcommercio. A tutto ciò ci opporremo - dichiara la Uiltucs di Latina - Ci opporremo a questo con l'inizio della mobilitazione in tutto il paese compreso il territorio pontino, che proseguirà nel caso in cui questa associazione e le aziende collegate non aprano un confronto serio e dignitoso con i lavoratori. Abbiamo bloccato insieme ai lavoratori il marchio Lidl a Terracina e Oviesse a Nettuno, associate Dmo, con uno sciopero nazionale di otto ore di tutti i lavoratori dipendenti delle aziende aderenti alla Distribuzione Moderna Organizzata. Manifesteremo ancora nella nostra provincia come nel resto del Paese - continua il sindacato - per dimostrare che i lavoratori di queste aziende non rimarranno fermi. Le famiglie vogliono il contratto, più salario, dignità e meno lavoro precario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Più dignità e meno lavoro precario": la mobilitazione della Ulitucs per il rinnovo del contratto nel commercio

LatinaToday è in caricamento