rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Politica

Rio Martino, pescatori e diportisti ricevuti in Comune: ecco i prossimi passi dell'amministrazione

Nel corso dell'incontro si è affrontato il tema dell'insabbiamento del canale. In attesa del dragaggio si procederà a lavori di livellamento del fondale

Pescatori e diportisti di Latina sono stati ricevuti in questi giorni in aula consiliare dalla sindaca Matilde Celentano e dagli assessori Gianluca Di Cocco e Franco Addonizio, con delega alla Marina e all'Ambiente. Un incontro nel quale è stato affrontato il problema dell'insabbiamento del canale di Rio Martino e sono stati spiegati i prossimi passi dell'amministrazione in vista del completamento del porto canale.

“Come già anticipato nei giorni scorsi – ha dichiarato Di Cocco – andremo ad effettuare lavori di livellamento del fondale, in attesa del dragaggio.  Un intervento tampone, ripetibile fino a quattro volte compatibilmente con le risorse a disposizione, che consentirà ai pescatori e ai diportisti di tornare in mare senza dover attendere il completamento del porto e delle opere accessorie”. “In questi tre mesi abbiamo affrontato la questione di Rio Martino e di Borgo Grappa, che da anni patisce la crisi economica, in modo prioritario su più tavoli e con tutti gli enti preposti. La soluzione temporanea prospettata in questi giorni e ribadita oggi ai pescatori e ai diportisti è il frutto di un recente incontro con l’amministrazione comunale di Sabaudia, Capitaneria di Porto ed Ente Parco. Siamo in dirittura d’arrivo”.

porto rio martino-2

“Siamo dalla vostra parte – ha concluso la prima cittadina rivolgendosi agli operatori della pesca e ai proprietari di piccole imbarcazioni – Per la prima volta, con questa amministrazione, è stato istituito un assessorato alla Marina e saremo in grado di trovare una soluzione già nei prossimi giorni, in sinergia con l’assessorato all’Ambiente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rio Martino, pescatori e diportisti ricevuti in Comune: ecco i prossimi passi dell'amministrazione

LatinaToday è in caricamento