Baseball, epilogo positivo per la gestione del campo di via Ezio

Siglato l'accordo tra il comune di Latina e l'As Insieme Latina per la gestione dell'impianto concesso alla società fino al 31 ottobre 2015 in via esclusiva e provvisoria. Soddisfatto il presidente Bruno

Campo da baseball di via Ezio

Sembra trovare un epilogo positivo la vicenda del campo da baseball di via Ezio a Latina: è stato sottoscritto, infatti, l’accordo tra il Comune e l’As Insieme Latina per la gestione dell’impianto. Proprio stamattina è stato concesso fino al 31 ottobre 2015 al sodalizio verde oro in via esclusiva e provvisoria l’impianto Mario Zago di Latina.

Si chiude così una vicenda complessa per via del debito contratto dalla precedente società Latina BC con la società Acqualatina e che non permetteva all’impianto di essere agibile - commentano dalla società -. Il comune dal canto suo aveva più volte sollecitato il gestore ad attivare l’utenza presso il campo comunale e di farsi carico delle spese di manutenzione di tutta l’area sportiva. Dopo alcune settimane il Latina BC ha deciso invece di restituire il campo al Comune e di procedere allo sgombero per la riconsegna ufficiale all’ente comunale”.

“Prendiamo atto della volontà del Latina BC di riconsegnare l’impianto al comune- spiega il presidente Mauro Bruno - non avendo trovato altra soluzione idonea per rendere agibile l’impianto di via Ezio. E’ stata una vicenda complessa e complicata che si risolve a dieci giorni dall’inizio del campionato. Che il Latina BC non avesse intenzioni di proseguire l’attività era noto proprio dalle condizioni del diamante e soprattutto dalla iscrizione della sola squadra senior al campionato di serie C ritirata già negli ultimi giorni dello scorso mese di marzo, 48 ore prima della gara di Coppa Italia fissata il 28 marzo scorso.

Ora sarà una corsa contro il tempo, ma confidiamo nella buona volontà dei nostri atleti, della dirigenza e soprattutto delle aziende che ci sono vicine da tempo per riportare nella città capoluogo il baseball agli alti livelli agonistici in cui ha militato nel passato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La soluzione campo devo dire – conclude Mauro Bruno – è arrivata grazie all’attenzione del servizio impiantistica sportiva del comune, dell’assessore allo Sport Michele Nasso e dell’intera commissione sport presieduta da Cesare Bruni che hanno fortemente sottolineato di dover garantire le partite di campionato delle squadre di Latina nella città capoluogo e nell’impianto Mario Zago di Latina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus: 36 contagi in più nel Lazio. In provincia 4 nuovi casi, uno è di rientro da Ibiza

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento