menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Benacquista verso i play off. Conosciamo l’avversario Montegranaro

Si avvicina la gara di domenica 28 aprile, prima degli ottavi di finale. I nerazzurri saranno impegnati in trasferta

Entrata nella storia con la qualificazione per la prima volta ai play off che decreteranno l’ultima squadra di Serie A2 che conquisterà la possibilità di partecipare al campionato della massima serie nella stagione 2019-2020, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket si prepara alla prima gara degli ottavi di finale. 

La XL Extralight Poderosa Montegranaro sarà l’avversario dei nerazzurri. Una sfida affascinante quella che attende i ragazzi di coach Gramenzi, che si troveranno di fronte uno dei team maggiormente accreditati per la promozione finale, e che ha disputato una regular season eccellente, conclusa al terzo posto del girone Est, alle spalle della corazzata Fortitudo Bologna e della De’ Longhi Treviso. Le due formazioni si sono già incontrate precedentemente in occasione del Torneo quadrangolare disputato a Porto San Giorgio lo scorso mese di settembre durante la preseason.

La prima gara domenica 28 aprile alle 19 al PalaSavelli di Porto San Giorgio. Il passaggio ai quarti finale si giroca al meglio delle cinque partite. 

Il cammino di Montegranaro nella regular season 

I gialloblu hanno conquistato 23 vittorie, partendo da subito a marce ingranate con 6 successi nelle prime 7 giornate della stagione, che hanno consentito alla squadra di coach Pancotto di dare sin dall’inizio un segnale forte al campionato. Dopo le due sfide perse a fine novembre proprio con Bologna e Treviso, la Poderosa ha ripreso la marcia e con le successive 5 vittorie nelle ultime 6 gare del girone d’andata ha conquistato l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia, disputata proprio tra le mura amiche del PalaSavelli di Porto San Giorgio. Nella kermesse andata in scena dall’1 al 3 marzo Montegranaro è stata eliminata ai quarti di finale, arrendendosi a Bergamo, ma fino a quel momento aveva intrapreso un cammino impressionante in campionato, conquistando 8 vittorie consecutive nel girone di ritorno, con la ciliegina sulla torta ottenuta al PalaDozza, espugnato con il risultato di 105-106 proprio la settimana prima della Coppa Italia.

Le ultime 7 partite della stagione regolare, invece, sono state più complicate per Amoroso e compagni, che hanno esultato solo in 4 occasioni e hanno chiuso il campionato con la sconfitta casalinga per mano della Hertz Cagliari (102-104). I marchigiani avevano comunque messo da tempo in cascina la qualificazione ai playoff partendo da una delle posizioni di prestigio, lottando fino alla fine con Treviso per il miglior piazzamento possibile. E sono i trevigiani a detenere anche lo scettro di miglior difesa del girone Est, seguiti proprio da Montegranaro che ha subìto in media 73.5 punti. Un’altra curiosità risiede nel fatto che la Poderosa è la squadra che ha vinto maggiori partite in trasferta (13) e ne ha perse di meno (2) lontano dal PalaSavelli, che è stato invece violato 5 volte.

Il roster a disposizione di Cesare Pancotto, coach con un’esperienza ventennale in serie A, è composto da giocatori di primissimo livello, come lo statunitense LaMarshall Corbett che ha chiuso la stagione con oltre 20 punti di media segnati, mentre Jeremy Simmons è stato il miglior rimbalzista della squadra con 8.5 conquistati a partita, e infine il marchigiano Andrea Traini il miglior assist-man con 3.4 passaggi decisivi a gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento