Sport

Benacquista reggi l’urto: c’è Omegna al Palabainachini

Domani alle ore 18 è in programma la 25^ giornata del campionato Dna. Latina affronta Omegna. Sfida non facile contro uno dei roster più in forma del campionato

Un'altra prova di coraggio attende la squadra di coach Billeri. Domani i nerazzurri sono chiamati a frenare la corsa della Paffoni Omegna, squadra che nell’ultimo periodo può vantare un ruolino di marcia invidiabile. Sono 5 infatti le vittorie consecutive (l’ultima sul campo di Firenze per 72-81), che le hanno consentito di agguantare il quarto posto in classifica e respirare aria di play-off.

LE ARMI DI OMEGNA – Dopo un inizio di stagione altalenante, in casa Omegna è stato decisivo l’innesto del lungo Metreveli, che assicura solidità vicino a canestro, sia in attacco che in difesa. Altro innesto rispetto alla partita di andata è il play Mariani che riesce a gestire in modo ordinato le grandi individualità presenti in squadra. Il quintetto è completato dal tiratore Saccaggi, dall’ala Masciadri che tira con oltre il 50% dal campo e dal lungo Paci, in grande crescita nelle ultime partite. La panchina potrebbe tranquillamente essere il quintetto base di qualsiasi altra squadra di Dna: Tourè, Picazio e l’ex di turno Villani, rappresentano un pacchetto di esterni di assoluto valore, in cui la fisicità e l’atletismo del primo si completano con l’esperienza ed il talento degli altri. L’ala Jovancic classe ‘93 proveniente dalla Reyer Venezia e l’esperto Farioli completano il lunghissimo roster a disposizione di coach Di Lorenzo, che può variare spesso la tipologia di quintetto in campo e proporre tante situazioni tattiche con cambi difensivi e situazioni di mis match in attacco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benacquista reggi l’urto: c’è Omegna al Palabainachini

LatinaToday è in caricamento