Domenica, 20 Giugno 2021
Sport

Basket, Benacqusiata sconfitta al photofinish sul campo Lighthouse Trapani

Risultato finale di 84-83 nella penultima gara della stagione regolare per Latina. BJ Raymond miglior realizzatore dell’incontro con 28 punti

Sconfitta al photofinish per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket impegnata ieri, nella penultima gara della regular season el campionato di Serie A2 Old Wild West sul campo della Lighthouse Trapani. Una gara difficile e intensa in cui i nerazzurri, dopo una partenza faticosa, sono riusciti a stringere i denti e rimanere in partita fino all’ultimo istante, portandosi anche in vantaggio a 5″ dal termine del match. Un canestro rocambolesco di Jefferson a 2″ dalla sirena e un fallo su Hairston, durante la successiva rimessa, non ravvisato, hanno, però, deciso l’esito della gara che ha visto i padroni di casa conquistare il successo con un solo punto di vantaggio: 84-83. 
I pontini hanno lottato duramente nel tentativo di espugnare un campo difficile come quello della formazione granata, ma non sono stati sufficienti i 28 punti firmati da BJ Raymond, miglior realizzatore dell’incontro con il 78% da 2 punti, il 50% da 3 e l’80% dalla lunetta. Per il numero 42 della Benacquista anche 8 rimbalzi catturati, 9 falli subiti e 37 di valutazione. Al team latinense non sono bastati nemmeno gli altri 4 uomini in doppia cifra: Pastore con 15 punti, Ranuzzi e Tavernelli entrambi con 13 punti (il primo tirando con il 75% dall’arco, il secondo con il 71% da 2 punti) e  Hairston che ne ha messi a referto 10.
Prossima gara domenica 22 aprile alle 18 al PalaBianchini per l’ultima partita della regular season che vedrà i nerazzurri ricevere la formazione capitolina della Virtus Roma (in questo turno vittoriosa in casa con la Mens Sana Siena 68-66). La gara dell’andata aveva visto la vittoria del team romano con il risultato finale di  79-77.

La partita

PRIMO QUARTO - I primi due punti del match sono firmati dall’ex di serata, Riccardo Tavernelli, ma la risposta trapanese è dalla lunga distanza con Viglianisi (3-2 al 1′). Conclusioni sfortunate ambo le parti fino al canestro realizzato da Ganeto per il 5-2 al 2′. Nuovamente Trapani a segno con il gioco da tre punti di Renzi, che porta i suoi sul 7-2 al 3′. Ancora conclusioni che si infrangono sul ferro per i giocatori nerazzurri, Hairston che commette due falli e Ganeto che punisce la difesa pontina dall’arco per l’11-2 al 4′. Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet Raymond smuove il punteggio dei suoi, ma è immediata la replica dei padroni di casa che in un amen si portano sul 17-4 al 6′. La Lighthouse approfitta di ogni errore dei nerazzurri per incrementare il proprio vantaggio (20-4) poi è nuovamente Raymond a provare a scuotere i suoi realizzando un bel gioco da tre punti per il 20-7 all’8′. Latina riduce ulteriormente il divario con la tripla del -10 (20-10), ma Trapani è pronta a rispondere con Perry e Renzi (24-10 al 9′). La Benacquista ha esaurito il bonus e il fallo di Pastore consente a Renzi di allungare dalla lunetta sul 26-10. Il successivo canestro di Tavernelli manda in archivio il primo quarto sul punteggio di 26-12.
SECONDO QUARTO - La seconda frazione si apre con i due punti realizzati da Giovanni Allodi e con il capitano nerazzurro, Andrea Pastore, chirurgico dalla lunetta (26-16 all’11’). La Benacquista prova a giocare con determinazione, ma i locali non mollano e al 12′ il tabellone segna 30-20. I nerazzurri tornano sotto la doppia cifra di svantaggio con il canestro di Pastore (30-22) ed è ancora il capitano, questa volta dall’arco, a ridurre ulteriormente il divario (30-25 al 13′). Time-out per la panchina della Lighthouse. Il gioco riprende con Pastore che recupera un pallone preziosissimo e lancia Ranuzzi in contropiede per il -3 nerazzurro (30-27). Le due squadre sono entrambe sfortunate al tiro, poi è Trapani a smuovere il punteggio portandosi sul 35-27 al 16′. Time-out per la panchina latinense. Al rientro sul parquet torna in campo Tavernelli al posto di Ranuzzi, ma i pontini continuano a essere imprecisi nelle realizzazioni, mentre i padroni di casa riescono a ristabilire il vantaggio in doppia cifra (37-27 al 17′). Ruotano ancora gli uomini sulla panchina nerazzurra, Hairston subisce fallo e grazie alla precisione ai liberi, Latina torna sul -8 (37-29). Sul fronte opposto Renzi realizza 4 punti consecutivi (41-29 al 18′). La Benacquista non demorde e ritrova la via del canestro con Tavernelli (41-31). Al 19′ Raymond subisce fallo, ma dalla lunetta concretizza un solo libero (41-32), nell’area opposta Jefferson mette a segno il canestro del 43-32. Nuovamente Raymond in lunetta con 30″ sul cronometro e in questa occasione il numero 42 nerazzurro è preciso (43-34). Si va negli spogliatoi con il canestro sulla sirena di Perry che fissa il punteggio sul 45-34.
TERZO QUARTO - Al rientro dal riposo lungo la formazione locale incrementa il vantaggio con i due liberi messi a segno da Ganeto sul fallo subito da Raymond (47-34). È lo stesso Raymond, sul fronte opposto, a trovare la sua prima tripla della serata (47-37 al 21′). Riduce ulteriormente le distanze Tavernelli (47-39) e poi ancora Raymond per il -6 dei pontini al 22′ (47-41). Un bel canestro di Ranuzzi porta la Benacquista sul -4 (47-43 al 23′). Trapani trova il primo canestro su azione del quarto (49-43) replica Hairston (49-45) ma Ganeto mette a segno due punti facili per il 51-45 al 24′. Hairston è sfortunato nella conclusione a differenza di Jefferson che allunga sul 53-45, ma Raymond, su assist di Tavernelli, punisce la difesa granata dai 6.75 e al 25′ il tabellone segna (53-48). La Benacquista non demorde, Pastore firma il nuovo -3 nerazzurro (53-50) ma Jefferson firma la tripla del 56-50 al 26′. Il numero 42 nerazzurro subisce fallo e dalla lunetta concretizza i due liberi del 56-52 al 27′. Ganeto su un lato, Tavernelli sull’altro e il tabellone segna 58-54 al 28′. Trapani realizza 4 punti consecutivi e con 1:12″ da giocare si porta sul 62-54. Hairston subisce fallo da Viglianisi, ma prima di andare in lunetta c’è il time-out richiesto da coach Gramenzi. Il numero uno in maglia nerazzurra concretizza i due liberi (62-56 al 29′). Pastore commette il suo terzo fallo e manda Bossi in lunetta, che mette a segno un solo libero (63-56 con 53″ da giocare). Ancora tiri a cronometro fermo, questa volta è Raymond a realizzare un solo libero (63-57 con 11″ sul cronometro). Il terzo periodo si conclude con il tiro sulla sirena di Pastore che non a segno e il punteggio rimane sul 63-57.
ULTIMO QUARTO - L’ultimo quarto di gioco si pare con il canestro di Hairston, su assist di Tavernelli, cui risponde Jefferson dall’arco (66-61). Ancora botta e risposta: Tavernelli e Raymond per Latina, Jefferson e Perry per Trapani e al 31′ il tabellone segna 70-63. I padroni di casa provano a spingere sull’acceleratore con Ganeto e si riportano sul +10 (73-63) ma Ranuzzi vanifica replicando dalla lunga distanza due volte consecutive (73-69 al 32′). La Lighthouse aumenta la distanza con Perry, ma Hairston è in agguato e al 34′ Latina è nuovamente a 4 punti di distacco (75-71). Viglianisi realizza dai 6.75 e al 35′ il punteggio è sul 78-71. Risponde capitan Pastore, anche lui dall’arco (78-74 al 36′). Renzi per Trapani (80-74) ma è nuovamente il capitano nerazzurro a realizzare dalla lunga distanza e al 37′ il punteggio è sull’80-77. Time-out per la Lighthouse. Il gioco riprende con Raymond che con 2:22″ sul cronometro mette a segno un bel gioco da tre punti che riporta le squadre in parità (80-80). Trapani reagisce con la schiacciata di Renzi (82-80 al 38′). Pastore commette fallo in attacco, poi difende con intensità, Viglianisi perde palla, ma sul fronte opposto Saccaggi è sfortunato nella conclusione dai 6.75. Anche Trapani è imprecisa al tiro. Con 56″ da giocare Tavernelli subisce fallo, ma dalla lunetta concretizza un solo libero (82-81). Ganeto non realizza dall’arco, Hairston prende il rimbalzo difensivo, Latina gestisce un buon possesso di palla e Raymond realizza il canestro dell’82-83. Time-out chiamato dalla panchina trapanese. Al rientro in campo Pastore spende l’ultimo fallo prima di esaurire il bonus su Jefferson. C’è un altro time-out granata. Ci sono 5″ sul cronometro quando il gioco riprende e Jefferson a 2″ dal termine mette a segno un canestro rocambolesco per l’84-83. Time-out per coach Gramenzi. Alla ripresa del gioco la Benacquista non riesce a trovare la via del canestro, complice un fallo su Hairston non ravvisato,  e la gara termina con il successo dei padroni di casa sul risultato finale di 84-83.

I tabellini

Lighthouse Trapani vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 84-83 (26-12, 45-34, 63-57)
Lighthouse Trapani: Jefferson 14, Bossi 3, Renzi 19, Testa, Fontana n.e., Guaiana n.e., Ganeto 18, Mollura 2, Viglianisi 14, Perry 14, Simic. Coach Parente.
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Hairston 10, Tavernelli 13, Ranuzzi 13, Saccaggi, Allodi 4, Pastore 15, Di Ianni, Jovovic n.e., Ambrosin n.e., Raymond 28, Cavallo n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.
Note: Trapani tiri da due 62% (26/42) tiri da tre 44% (8/18) tiri liberi 89% (8/9). Latina tiri da due 55% (21/38) tiri da tre 44% (8/18) tiri liberi 85% (17/20).
Arbitri:  Cappello Calogero di Porto Sant’Empedocle (AG), Dionisi Alessio di Fabriano (AN), Azami Aydin di Bologna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Benacqusiata sconfitta al photofinish sul campo Lighthouse Trapani

LatinaToday è in caricamento