rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sport

Lega Pro, verso Pisa-Latina: quali incognite per Pecchia?

Le "prove generali" di Coppa Italia sono andate in giacchio. Ora per Pecchia è già tempo di pensare al campionato. Subito in arrivo la trasferta insidiosa di Pisa

 

 

 

Come arriverà il Latina a questa prima di campionato con i toscani? L’ultima trasferta giocata a Fondi ha dato dei segnali positivi, ma Pecchia non ha potuto sfoggiare tutta l’artiglieria a disposizione. In campo sono andati i più rodati con un Jefferson, prima bocca da fuoco nerazzurra, ancora in stand-by.

 

VERSO PISA – La trasferta all’Arena Garibaldi del prossimo 2 settembre si presenta come un debutto di fuoco per il Latina. Già l’anno scorso i toscani hanno dato un dispiacere ai nerazzurri con un’eliminazione in Coppa Italia senza appelli (fu uno 0-3 fra le mura amiche del “Francioni”). Il Pisa arriva a questa prima di campionato con parecchi chilometri nelle gambe e diversi test pre campionato disputati; fra questi l’ultima in ordine cronologico è la sconfitta in casa contro i sauditi dell’Al Nasr (allenati da Walter Zenga, ndr) per 1-0, che ha comunque dato segnali positivi a mister Pane. Stessi segnali pervenuti dal recente 2-2 di Coppa Italia contro il Padova, in una partita che ha poi decretato la vittoria dei veneti solamente ai calci di rigore. Insomma il Latina si imbatterà in una compagine organizzata e già in forma campionato, composta da giocatori molto giovani e da alcuni espertissimi per la categoria come l’attaccante ex Empoli Antonio Buscè.

QUI LATINA – In che condizioni si trova il Latina di mister Pecchia? L’ultima partita a Fondi ci ha proposto una squadra ancora spuntata in attacco, con il solo Tortolano veramente in palla e spina nel fianco sulla quale puntare maggiormente. Si dovranno valutare le condizioni di alcuni elementi come Jefferson, Agodirin, Sacilotto, e Barraco non ancora al 100%. Per la trasferta pisana Pecchia avrà tutti a disposizione, ma nei fatti punterà sui giocatori che fino a adesso hanno dato maggiori garanzie. Assodata l’ossatura di centrocampo Cejas, Burrai, Tortolano, Gerbo. In attacco si presume l’apparizione di Jefferson, “costretto” a trovare gradualmente la miglior forma campionato.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro, verso Pisa-Latina: quali incognite per Pecchia?

LatinaToday è in caricamento