menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Sarritzu

Stefano Sarritzu

Calcio mercato / Il Latina rinforza l'attacco: dalla Torres arriva l'esterno Sarritzu

Ieri sera la firma del calciatore sardo, subito a disposizione per il big match di domenica con il Savoia. Ripresa del campionato tra tamponi e nuovi rinvii. La convenzione LND-Federlab per calmierare il costo dei test

Déjà Vu

Stefano Sarritzu si era visto al Francioni il 24 ottobre, il giorno dell'ultima partita casalinga del Latina. Malgrado il 3-0 ineccepibile alla Torres, quel numero sette sgusciante è stato l'unico ad impensierire il portiere Alonzi. Nell'ora in cui è rimasto in campo si è fatto ammirare per corsa, tagli, "strappi" e conclusione a rete. Il tutto con estrema facilità, troppa per non farsi mettere gli occhi addosso. Il Latina ha arricchito la rosa, chiudendo nella serata di ieri la trattativa intessuta nelle settimane di fermo forzato dal ds Marcello Di Giuseppe. La firma nella sede del Francioni, in quella che adesso è la sua nuova casa. Stefano Sarritzu si è subito messo a disposizione del tecnico Scudieri, sostenendo la prima sessione di allenamento con i nuovi compagni in vista della sfida Latina - Savoia, prima contro seconda del girone G domenica 13 dicemrbe alle 14.30. Cerca di mettersi alle spalle l'inizio di stagione non facile a Sassari, dove aveva fatto ritorno a distanza di un anno. Rispetto alla Torres, avrà molta concorrenza nel suo ruolo, l'esterno d'attacco. Ma lo sapeva già prima di lasciare l'isola e quindi la cosa non lo spaventa. 

Curriculum

Il calciatore arriva a Latina dopo tre presenze e nessuna rete. Peraltro sempre sostituito. Età matura, 28 anni, per riprovare il salto di qualità, in cui aveva sperato quando è stato preso dal Pescara. Maglia mai indossata, perchè girato tra Pineto e Chieti. In Abruzzo c'era arrivato con tante speranze dopo la grande stagione alla Torres in Eccellenza, contribuendo con 10 reti alla promozione dei sassaresi in Serie D. Un anno di grazia dopo un bel pezzo di carriera trascorso totalmente in Sardegna. Cresciuto calcisticamente nel Selargius’91 e poi Ferrini ed Orione96, Sarritzu nel 2009 esordisce a sedici anni in serie D nel Selargius di Virgilio Perra. Da esterno destro, mancino, gioca nei tre anni successivi sempre in D. Nella stagione successiva riparte dal Quartu 2000, per poi passare nuovamente in Eccellenza al Sanluri nel 2014 e nel 2015 al Castiadas. A seguire inizia il campionato con la maglia del La Palma Monteurpinu (Promozione), dove mette a segno 5 gol fino a dicembre, poi ancora Castiadas, dove completa il suo bottino di gol. Quindi la Torres, Pineto, Chieti, di nuovo Torres ed ora a Latina. 

Covid

Domenica sarà la prima giornata del nuovo protocollo, che prevede tamponi rapidi e rinvii con più di tre positivi all'interno del gruppo squadra, composto da 40 persone. La LND ha chiuso l'accordo con Federlab, associazione di categoria per laboratori di analisi cliniche e centri poliambulatoriali privati accreditati presso il SSN. Tra le parti è stata stipulata una convenzione per le 166 società, per portare il costo dei tamponi sotto i dieci euro e ridurre così l'impatto sulle casse dei club, che - ha anticipato il presidente LND Cosimo Sibilia - a gennaio riceveranno un ulterorie contributo. Fissato il nuovo protocollo, il campionato riprende sempre con l'incognita Covid, che comunque ha portato al rinvio di gare anche in questa occasione. Nel girone G salta Arzachena - Team Nuova Florida, nella speranza che dai laboratori non vengano fuori meno positività rispetto al recente passato. Fissato intanto al 16 dicembre il recupero Muravera - Giugliano, rinviata sabato 28 novembre quando la squadra campana si stava trasferendo a Fiumicino per prendere l'aereo. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento