Formia, lo spadista Andrea Russo nuovo campione italiano. Sarà premiato in Comune

L’atleta pontino, portacolori del Club Scherma Formia, vincitore del titolo italiano agli Assoluti di Palermo. Il 12 giugno la cerimonia

Potrà festeggiare con i suoi concittadini lo spadista Andrea Russo, portacolori del Club Scherma Formia, fresco vincitore del titolo italiano individuale assoluto. Mercoledì 12 giugno alle 18 sarà infatti premiato in Comune a Formia  dall’Amministrazione nel corso di una cerimonia nella sala “Sicurezza”. Sarà una giornata particolare in cui saranno rivissuti attraverso la proiezione di un video speciale e delle immagini i toccanti momenti della finalissima di Palermo vinta alla priorità (13-12) contro Daniel De Mola del Centro Sportivo Carabinieri.

Un passaggio di consegne a distanza di 24 anni (era il 1995) dal primo tricolore che fu conquistato sulle pedane di Milano dall’altro compagno d’arma Andrea Di Russo, che sarà presente alla manifestazione e a cui sarà consegnata una targa. L’exploit in terra siciliana del 25enne Andrea Russo rappresenta un’impresa memorabile: è uno dei pochi spadisti a scrivere il suo nome dell’albo d’oro degli Assoluti per conto di un club civile.

Nel corso della cerimonia sarà omaggiata anche la squadra di spada maschile composta dal trio Andrea Russo-Gianfilippo Di Nucci-Lucio Rasile, che a fine aprile a Reggio Emilia conquistò la promozione nella serie A, il massimo torneo nazionale. Saranno inoltre premiati i due maestri Michele e Francesco Leonardi, fondatori e cuori pulsanti della società del Golfo, che grazie ai risultati dei loro allievi stanno scrivendo pagine importanti nella storia della scherma italiana e internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

  • Fiumi di denaro riciclati nell'impresa: due arresti e maxi sequestro da 1 milione di euro

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento