Sport

Il Latina Calcio a 5 costruisce casa, prima squadra e giovanili al PalaPark

Nuova tensostruttura, parquet e dodici anni di convenzione con il centro sportivo dell' hotel sulla Monti Lepini

Casa dolce  casa 

Non sarà esattamente casa propria, ma come se lo fosse. Ma sarà soprattutto la soluzione all' annoso problema legato all'utilizzo della PalaBianchini, insufficiente ad accontentare tutte le richieste delle realtà sportive cittadine. Tanto più adesso che i lavori di adeguamento e messa in sicurezza per la Superlega di volley lo renderanno inagibile almeno fino ad ottobre. Un problema che toccherà comunque anche il campionato di Serie A della prima squadra del Latina Calcio a 5, ma alla quale non peserà più il pensiero di spartirsi gli orari di allenamento o trovare palestre per far disputare i campionati delle giovanili fino all' Under 19. 

Convenzione 

La soluzione è infatti data dalla convenzione (6+6 anni + opzione per altri 6) firmata dalla società del presidente Gianluca La Starza e Luca Lepori amministratore del Park Hotel. Una stipula che prevede l'utilizzo della struttura tensostatica all'interno del centro sportivo dell'albergo sulla Statale dei  Monti Lepini, all'ingresso sud della città di Latina. L'accordo prevede l'impegno del Latina Calcio a 5 a sostituire l'attuale telone di copertura, smantellamento del sintetico e realizzazione del parquet. Nascera così il PalaPark.  

Alla società che gestisce il Park Hotel verrà corrisposto un canone simbolico a fronte dell'utilizzo quasi integrale del campo di gioco per le attività di scuola calcio, allenamenti e campionato di giovanili fino all' Under 19, che dovrà confermare la grande annata passata conclusa con il raggiungimento dei quarti di finale Scudetto con il tecnico Lorenzo Nitti, già responsabile del Settore Giovanile e vice del coach Alfredo Paniccia. Anche la prima squadra si allenerà al PalaPark, pur continuando a giocare in campionato al PalaBianchini quando l'impianto di via dei Mille tornerà a disposizione.

I lavori al PalaPark inizieranno a settembre e avranno la durata massima di un paio di settimane.

Parola all' avvocato

Al tavolo della conferenza stampa al Park Hotel insieme a Luca Lepori, Gianluca La Starza, il ds Luca Corbucci, c'era anche Matteo Sperduti, esperto legale di diritto sportivo che da quest'anno anno curerà l'apparato legale della società nerazzurra. Sperduti, avvocato di Latina, vanta un'ampia esperienza in materia ed ha curato casi nazionali di grande rilevanza mediatica. Nel suo passato c'è anche il Latina Calcio nell'anno della promozione dalla C2 alla C1, il 2011-2012.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Latina Calcio a 5 costruisce casa, prima squadra e giovanili al PalaPark

LatinaToday è in caricamento