Sport

Latina insieme all' Avellino, maxi girone G a 20 squadre. Start il 16 settembre?

Confermato il gruppo laziale-sardo con l'inserimento su espressa richiesta degli irpini, che rievocano le sfide di B e C con i pontini. In pole anche Aprilia, Albalonga, Cassino e Monterosi

Sorpresa annunciata

Avellino nel girone G insieme a Latina, Aprilia Racing Club ed Anzio. Dopo Ferragosto già correva voce che la nuova società irpina avesse fatto espressa richiesta al Dipartimento Interregionale di essere inserito nel raggruppamento laziale-sardo. Una valutazione dettata dall' idea di un campionato più morbido per tornare immediatamente nei professionisti. La stessa idea di Latina e delle altre più accreditate del girone G (Aprilia Racing Club,  Albalonga, Cassino, Monterosi). Nel caso di Latina e Avellino, tornano alla mente le recenti sfide di serie B e C. L'ultima volta che le due squadre hanno lottato per una promozione è stato nella stagione 2013-2014. Girone B di Serie C1. Finì bene per entrambi. Lupi in B da primi in classifica, pontini attraverso i play off. 

Girone allargato

Rispetto allo scorso campionato il girone G passa da 18 a 20 squadre. Ben 14 laziali, 5 sarde ed una campana. Questo l' elenco completo: Albalonga, Anzio, Aprilia, Atletico, Avellino, Budoni, Cassino, Castiadas, Città di Anagni, Flaminia, Ladispoli, Lanusei, Latina, Lupa Roma, Monterosi, Ostiamare, Sassari Latte Dolce, Torres, Trastevere, Vis Artena. 

Incognita campionato

La Lega Nazionale Dilettanti ha già comunicato lo slittamento al 16 settembre della prima di campionato, riservandosi però ogni eventuale decisione qualora necessario. Diversi infatti ancora i giudizi in corso, che potrebbe modificare l'organico di serie D sia in entrata che in uscita. Nel gruppo G l'Aprilia Racing Club (ex Racing Fondi) a sperare nella riammissione in Serie C. Nell' incertezza la Lega prende tempo prima di stilare i calendari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina insieme all' Avellino, maxi girone G a 20 squadre. Start il 16 settembre?

LatinaToday è in caricamento