Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Paolucci salva il Latina. Al "Francioni" pari con la Pro Vercelli

La rete del centravanti, entrato dalla panchina, consente ai pontini di raddrizzare il match che si era messo male dopo il gol di Beretta al 9' della ripresa. Brutto primo tempo per i pontini, cresciuti nella ripresa anche grazie al cambio di modulo

Alla fine è un pareggio che serve più alla Pro Vercelli che al Latina. I pontini ancora una volta andati in svantaggio, si ridestano grazie al gol di Paolucci e alle mosse di Breda in corso di gara. Pareggio giusto, anche se i pontini ancora una volta hanno gettato un tempo, il primo, giocato sotto ritmo e senza quasi mai impensierire il portiere avversario.

VOLTI NUOVI – Sforzini e Di Gennaro sono le novità nei pontini. La punta va ad affiancare Petagna, confermato per la terza partita consecutiva, mentre l’estremo difensore fa il suo esordio al “Francioni”.
Come spesso si è visto, il Latina parte forte, e Crimi al 3’ si produce in una serpentina conclusa con un tiro fiacco, nonostante la presenza di Sforzini ben posizionato in area. Sarà di fatto l’unica vera occasione del primo tempo per i pontini, mentre Di Gennaro a ridosso della mezz’ora si oppone di piede a Bani. Tutto qui. Troppo poco per scaldare i tifosi più esigenti, e scongiurare l’avvento di sbadigli e abbiocchi.

SECONDO TEMPO – I pontini confermano la poca brillantezza di un gioco incapace di produrre occasioni da gol, di imbeccare i due arieti dell’attacco. La grande girata di destro di Beretta all’8’ ben respinta da Di Gennaro, è il preludio al gol che arriva sugli sviluppo del conseguente corner, proprio con l’attaccante, bravo a correggere sotto rete la torre di Bani.
Breda, che a inizio ripresa aveva già speso il primo cambio, inserendo Almici per Brosco e passando al 4-3-1-2, inserisce anche Pettinari per Petagna, ma rischia al 14’ di capitolare, grazie a Fabiano che con un gran sinistro a giro, sfiora il palo.
La differenza tra le due squadre sta proprio nel reparto offensivo. Nel Latina c’è troppa distanza tra le punte che tra loro faticano a dialogare. Tutto l’opposto dell’attacco (pur falcidiato dalle assenze) degli ospiti, che ha in Beretta un perfetto finalizzatore ma anche un ottimo attaccante di movimento, ben supportato da Fabiano. Il resto lo fa un centrocampo perfettamente diretto da Castiglia, a sua volta ben coadiuvato da Germano e Scavone. Tuttavia i cambi di Breda qualcosa di buono producono. Pettinari per la prima volta può giocare nella posizione a lui più congeniale, quella di attaccante esterno, da dove può rientrare verso il centro, e calciare, oppure cercare il dialogo con compagno. Il pareggio di Paolucci al 24’ nasce proprio da un’azione orchestrata da Pettinari, che scambia con Crimi, entra in area e calcia a rete, trovando la respinta di Russo sulla traversa. Sforzini in rovesciata trova il salvataggio di Ferri, che nulla può fare sulla ribattuta di Paolucci. Gol del pareggio che vede protagonisti due uomini partiti dalla panchina, e che forse suggeriranno a Breda che il cambio di modulo può essere una soluzione per rendere il gioco meno prevedibile e più incisivo. Il Latina condurrà il resto del match, andando anche in gol con Sforzini – annullato per offside – ma rischiando tuttavia in qualche ripartenza. Finisce 1-1, pareggio giusto, che non fa bene, non fa male, ma forse potrebbe rivelarsi utile per le scelte future di Breda.

Tabellino

LATINA (3-5-2) Di Gennaro; Brosco (1’st Almici), Cottafava, Dellafiore; Valiani, Crimi, Viviani, Bruno (19’st Paolucci), Rossi; Sforzini, Petagna (10’st Pettinari). A disposizione: Farelli, Bruscagin, Milani, Sbaffo, Ricciardi, Doudou. All. Breda

PRO VERCELLI (5-3-2) Russo; Ferri, Bani, Cosenza, Coly, Scaglia; (23’st Liviero) Germano (27’st Emanuello), Castiglia, Scavone; Fabiano, Beretta (39’st Bunino). A disposizione: Anacoura, Marconi, Milesi, Gomes, Ardizzone, Belloni. All. Scazzola

Arbitro: La Penna di Roma

Marcatori: 9’st Beretta (P), 24’st Paolucci (L)

Ammoniti: Castiglia (P), Crimi (L), Fabiano (P), Cottafava (L), Bani (P)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolucci salva il Latina. Al "Francioni" pari con la Pro Vercelli

LatinaToday è in caricamento