menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio Renato Argano: Latina in lutto per la scomparsa dello storico maestro di Judo

Nel 1966 ha fondato la Samurai Latina, che oggi lo ricorda così: “Il nostro grande e unico Maestro, fantasista del Judo-JuJitsu, è andato a combattere per sempre dove altri nobili Samurai lo hanno preceduto”

Lutto a Latina per la scomparsa del Maestro Renato Argano, figura storica nel mondo del judo pontino, e non solo.

Il Maestro Argano, fondatore nel 1966 della Samurai Latina prima scuola di judo del capoluogo pontino, si è spento ieri, 5 luglio, all’età di quasi 90 anni. Nella sua lunga carriera ha formato numerosissimi atleti. 

Renato Argano, il nostro grande e unico Maestro, fantasista del Judo-JuJitsu - scrivono dalla Samurai Latina -, è andato a combattere per sempre dove altri nobili Samurai lo hanno preceduto”.   

Cordoglio è stato espresso anche dall’assessore a Cultura, Turismo e Sport del Comune di Latina, Silvio Di Francia, che ha voluto salutare il Maestro Argano. “Moltissimi a Latina saranno oggi rattristati dalla notizia della scomparsa del maestro Argano. Ma, forse, non tutti a Latina sanno che a questa notizia tutto il judo italiano si fermerà per un istante di autentico dispiacere. Perché Argano è stato per generazioni di ragazze e ragazzi “il maestro”. Era questa la sua cifra e la sua identità. Esistono gli allenatori, i tecnici, gli istruttori. Poi ci sono i maestri. Educatori straordinari, capaci di trasmettere valori e passioni. Certo, Renato ha anche allenato atleti di livello nazionale, portando il nome della Samurai Latina ovunque. Ma forse la sua qualità si rifletteva in tante e tanti ai quali ha insegnato il judo e la sua disciplina antica. Oggi manca a me che l’ho conosciuto, manca alla città di Latina e a tutto il judo italiano. Ma mancherà soprattutto ai suoi allievi. Ciao Maestro”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento