rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Sport

Top Volley, una anno di emozioni e applausi: si chiude la stagione dei record

La sconfitta in tre set contro Modena che elimina Latina dalle semifinali scudetto non cancella una stagione da record nei numeri e non solo. Un plauso a mister Blengini e tutti i suoi uomini

Si è chiusa martedì sera con la secca sconfitta a Frosinone contro Modena la stagione della Top Volley. Una sconfitta che di certo non cancella quanto di meraviglioso, e forse insperato alla vigilia, mister Blengini e i suoi uomini hanno costruito partita dopo partita.

Una stagione storica e lo dicono i numeri. A partire dalle semifinali scudetto raggiunte da Latina solo una volta nella sua storia, nella stagione 2011-2012 così come il sesto posto nella stagione regolare centrata solo nelle stagioni 2002-03 e 2003-04. Ma sono anche le emozioni vissute in questi lunghi mesi e gli applausi di un PalaBianchini sempre più pieno domenica dopo domenica a scrivere una pagina storica nella pallavolo pontina.

Ma parlano anche le dichiarazioni e i complimenti di avversari e addetti ai lavori: una Top Volley che ha giocato con grinta, cuore e spirito di gruppo anche quando le differenze in campo potevano far paura. Tante le “grandi” chehanno sofferto contro un Latina che è stato lo spot per tutta la pallavolo in un annata difficile per l’ambiente dove la crisi economica si è sentita ancora di più degli anni precedenti. E, dove non sono i “soldi” a fare la forza di una squadra, ma la passione.

STATISTICHE DEI PLAYOFF - Aleksandar Anatasijevic (Perugia) è in testa come maggior marcatore con 119 punti (5.67 a set), secondo posto per Sasha Starovic con 92 (4.38), terzo Earvin Ngapeth (Modena) con 87 (5.44). A muro Sebastian Solè (Trento) 14 stacca il compagno Emanuele Birarelli (Trento) raggiunto a 13 da Matteo Piano (Modena), quinto Sasha Starovic a 10. Matey Kaziyski è leader negli ace con 10, seguito da Earvin Ngapeth a 8, Sasha Starovic e a Aleksandar Anatasijevic 7.

Nelle statistiche di squadra Latina è al secondo posto in attacco con il 47,7% di palle positive dietro a Modena con 53.5% e davanti a Perugia 45.3%. E’ seconda anche nei muri con 41 punti in compagnia di Modena e dietro Trento con 53. Scende al quarto posto nel numero degli ace con 22, davanti ci sono Trento con 31, Modena con 28 e Perugia 27. Rimane al primo posto negli errori con 4.67 palloni a set regalati agli avversari, davanti a Trento con 5.37.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Top Volley, una anno di emozioni e applausi: si chiude la stagione dei record

LatinaToday è in caricamento