Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, ma che bella l’Andreoli: s’impone in tre set a Vibo Valentia

Nella gara di domenica pomeriggio al PalaBianchini i pontini rifilano un secco 3-0 ai calabresi. Una vittoria importante soprattutto per il morale in vista dell’andata dei quarti di finale di Challenge Cup di mercoledì

L’Andreoli torna alla vittoria in campionato e lo fa alla grande imponendosi in tre set sulla Tonno Callipo Vibo Valentia.

Una gara che ha visto il Latina primeggiare su tutti i fondamentali chiudendo con il 51% in attacco (contro il 42% degli avversari), 8 muri (2) e 4 ace (2) ma soprattutto non avendo quei cali di rendimento che l’hanno caratterizzata durante la stagione.

Tre punti importanti per il sestetto pontino che mercoledì sarà impegnato nei quarti di Challenge Cup in Slovenia con il Calcik Kamnik.

LA PARTITA

Dario Simoni schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees al centro, Skrimov e Fragkos di banda con Rossini libero. Gianlorenzo Blengini risponde con Steuerwald al palleggio e Gavotto opposto, Forni e Crer centrali, Ogurcak e Cisolla schiacciatori, Farina libero.
PRIMO SET - Ace di Skrimov e muro di Sottile (3-1), primo tempo di Gitto (5-2), ace Cisolla (5-4), contrattacco di Gavotto (7-7), muro di Verhees (9-7), contrattacco di Starovic e Skrimov di prima intenzione per il 12-8 del tempo tecnico. Pallonetto di Fragkos, 15-10 e Blengini chiede tempo. Invasione pontina (15-12), contrattacco Starovic (17-12), muro di Gitto (19-13), dentro Randazzo, contrattacco Skrimov, 20-13 e la Callipo ferma il gioco. Errore di ricostruzione del Latina e contrattacco di Gavotto, 20-16 e Simone chiede tempo. Sul 21-16 dentro Trinidad, ace Randazzo (21-18), contrattacco di Starovic e muro di Fragkos per il 25-19 che chiude il parziale.
SECONDO SET - Blengini conferma Randazzo nel secondo set, primo tempo di Verhees (3-1), infrazione di seconda linea di Randazzo e primo tempo di Gitto, 8-4 e Vibo chiede timeout. Muro di Skrimov (10-5), per il 12-7 della sosta tecnica. Sul 14-9 dentro Plot per la seconda linea, contrattacco di Fragkos 15-9 e Blengini ferma il gioco. Muro di Crer (15-11), muro di Starovic (18-12), dentro Villena, contrattacco Villena (19-15), ace di Skrimov (21-15), sul 22-16 dentro Fortunato per alzare il muro, errore Villena (23-16), errore di Skrimov (24-19) e primo tempo di Gitto che chiude sul 25-19.
TERZO SET - Terzo set, errore Fragkos (1-3), contrattacco di Gavotto (2-5), contrattacco di Skrimov ed errore di Cisolla (7-7), muro di Crec e contrattacco di Gavotto, 7-10, Simoni chiede tempo. Si riprende con un errore di Skrimov (7-11), doppio ace di Starovic (10-11) per il 10-12 del tempo tecnico. Errore di Randazzo (13-13), dentro Plot per la seconda linea, muro di Gitto (15-14), timeout della Tonno Callipo. Errore di Cisolla, 18-16 e timeout Latina, sul 19-17 è la volta di Vibo. Contrattacco di Skrimov (20-17), contrattacco di Starovic (22-18), dentro Villena che mette a terra il contrattacco del 22-20 e Simoni ferma il gioco. Sul 23-20 dentro Fortunato per alzare il muro, errore di Forni (24-20), errore pontino (24-22) e Starovic mette a terra la palla del 25-22.

I COMMENTI

Dario Simoni: “Abbiamo fatto un lungo lavoro e pesante lavoro in palestra questa settimana e i frutti si sono visti, arrivando al livello che siamo riusciti oggi ad esprimere. La caratteristica di questa squadra è non morrare e tornare ad essere la squadra da temere. Questa vittoria la dedico al gruppo”.
Todor Skrimov: “Siamo un gruppo unito che può far bene per il proseguo della stagione e questa sera lo abbiamo dimostrato”.
Marcello Forni: “Dobbiamo tornare con umiltà a lavorare più sodo. L’Andreoli ci ha messo pressione già dall’inizio e noi abbiamo sofferto il loro gioco. Ripeto dobbiamo essere più umili e lavorare sodo”.
Andreoli Latina-Tonno Callipo Vibo Valentia 3–0 (25-19, 25-19, 25-22)
Andreoli Latina: Starovic 15, Skrimov 16, Verhees 6, Sottile 1, Fragkos 13, Gitto 6; Rossini (L), Fortunato. Ne: Paris, DeRocco, Michalovic, Noda. All. Simoni.
Tonno Callipo Vibo Valentia: Ogurcak 1, Crer 7, Gavotto 9, Cisolla 6, Forni 4, Steuerwald; Farina (L), Randazzo 7, Trinidad, Plot, Vilena 4. Ne: Sardanelli (L), Presta. All. Blengini
ARBITRI: Braico, Zanussi
NOTE Durata set: 25‘, 24‘, 33‘; totale 1h22’
Spettatori 840 per un incasso di 4126 euro
Andreoli Latina: battute vincenti 4, battute sbagliate 11, muri 8, errori 6, attacco 51%.
Vibo Valentia: bv 2, bs 10, m 2, e 6, a 42%.
MVP: Todor Skrimov
Video Check
1° set: sul 17-12 su attacco di Gavotto richiesto da Latina, decisione arbitrale confermata 17-13
1° set: sul 21-17 su battuta out di Ranzazzo richiesto da Vibo, decisione arbitrale cambiata 21-18
2° set: sul 19-15 su invasione a rete di Vibo richiesta da Vibo, decisione arbitrale confermata 20-15
3° set: sul 10-11 su battuta out di Starovic richiesta da Latina, decisione arbitrale confermata 10-12.
3° set: sul 17-16 su attacco a rete di Cisolla richiesta da Vibo, decisione arbitrale confermata 18-16

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, ma che bella l’Andreoli: s’impone in tre set a Vibo Valentia

LatinaToday è in caricamento