Venerdì, 15 Ottobre 2021
Sport

Pallavolo, trasferta delicata a Verona: Top Volley sfida Calzedonia

Latina in campo alle 17 a Verona - in diretta su Rai Sport1 - per la sesta giornata della SuperLega UnipolSai. Punti importanti per entrambe le squadra che puntano ad entrare tra le prime otto e a giocare la Coppa Italia

Trasferta difficile per la Top Volley che domani pomeriggio alle 17 - in diretta su Rai Sport1 - scenderà in campo in casa della Calzedonia Verona per la sesta giornata della SuperLega UnipolSai.

In incontro tra due squadre della stessa fascia che si contenderanno i tre punti in palio con l’obiettivo di entrare tra le prime otto della girone di andata che significherebbe disputare la Coppa Italia.

Mancano ancora diverse giornate e al momento i pontini sono settimi con 7 punti, uno di più degli inseguitori scaligeri.

GLI AVVERSARI DEL LATINA - Verona è guidato per il secondo anno consecutivo da Andrea Giani, il “monumento” di Sabaudia può contare su una rosa molto ampia arricchita quest’anno dall’arrivo di due “fenomeni” ventiduenni: lo statunitense Taylor Sander e il belga Sam Deroo oltre che a Manuel Coscione da Cuneo e l’ex Carmelo Gitto. Ha iniziato la stagione incontrando già molte “grandi”: sconfitta a Macerata 3-1, vittoria 3-0 col Milano, sconfitta a Piacenza 3-0, vittoria 3-0 con Trento e sconfitta a Perugia 3-1, rimanendo imbattuta nelle gare casalinghe. Nell’ultima gara a Perugia Andrea Giani ha schierato Coscione in regia e Gasparini opposto, Anzani e Zingel centrali, Sander e Deroo schiacciatori, Pesaresi libero.

LA TOP VOLLEY - In casa Latina si affronta la trasferta con all’attivo due vittorie consecutive a Molfetta e con Città di Castello. Di partita in partita si notano miglioramenti nel gioco, il tecnico Gianlorenzo Blengini sta mettendo a punto la “macchina” dalle piccole imperfezioni di inizio stagione. Nelle precedenti gare Blengini ha sempre schierato Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Rauwerdink e Urnaut di banda, Manià libero con Skrimov, Tailli e Semenzato utilizzati nel corso della gara.

GLI EX IN CAMPO E I PRECEDENTI - Oltre a Carmelo Gitto (cinque stagioni a Latina dal 2009 al 2014) nelle fila scaligere c’è l’ex Matteo De Cecco (nel 2008-09 come atleta, dal 2010 al 2011 secondo allenatore), mentre tra i pontini: Andrea Semenzato (a Verona dal 2001 al 2006 e nel 2008-2009) e Daniele Sottile (a Verona dal 2007 al 2010).
Verona e Latina si sono affrontate in massima serie 18 volte con 11 successi veneti e 7 laziali, a Verona il bilancio è di 8-1, unica vittoria del Latina nel 2012-13 al tiebreak.

I COMMENTI

Simon van de Voorde: “Quella contro Verona sarà una gara molto difficile contro una squadra che sta giocando bene. Affronterò il mio amico di nazionale Sam Deroo. Avremo tanto da raccontarci dopo la partita”.
Jeroen Rauwerdink: “Quella con Verona sarà una gara dura. Loro sono molto cresciuti rispetto allo scorso anno, specialmente alle bande. Sarà difficile anche perché siamo due squadre della stessa fascia, quindi ci saranno in palio punti pesanti. Per noi sarebbe importante fare punti”.
Nicola Pesaresi: “Arriviamo da una sconfitta sul campo di Perugia, abbiamo voglia di riscatto e cercheremo la vittoria davanti al nostro pubblico contro Latina. Giochiamo contro una formazione attrezzata con giocatori molto buoni e sicuramente non sarà una partita semplice. Dobbiamo anche essere consapevoli che, se giochiamo ad alti livelli come abbiamo già dimostrato di essere in grado di fare, possiamo centrare l’obiettivo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, trasferta delicata a Verona: Top Volley sfida Calzedonia

LatinaToday è in caricamento