Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Pallavolo, si pensa al Campionato: Andreoli in trasferta a Modena

Partita dura, contro una Casa Modena in cerca di punti per centrare i play off scudetto, per i pontini reduci dalla qualificazione alla finale di Challenge Cup. Si scende in campo stasera alle 20.30 al PalaPanini

Dopo la meravigliosa serata di Istanbul e la conquista della finale della Challenge Cup, l’Andreoli torna a pensare al campionato. Questa sera alle 20.30 sarà ospite di Casa Modena al PalaPanini per il recupero della 19esima giornata.

Una partita importante per onorare al meglio una finale di campionato non certo brillantissimo per i pontini; una partita difficile contro gli emiliani a caccia di punti per mantenere l’ottavo posto che significa play off scudetto.

GLI AVVERSARI DELL’ANDREOLI - CasaModena è l’erede della gloriosa Panini che nel ventennio dal 1969 al 1989 ha dominato a livello nazionale e proponendosi anche in quello europeo, grazie a 8 scudetti, 6 Coppe Italia, 2 Coppe delle Coppe, 3 Coppe Confederali. Cambiando assetto societario ha mantenuto alto il blasone della Città con altri 3 scudetti, 4 Coppe Italia, una Supercoppa, 4 Champions e altre 4 coppe europee. Numeri che possono affermare che nel capoluogo emiliano si “mangia pane e pallavolo” e che il volley lo hanno “inventato” basta citare gli scudetti negli anni cinquanta e sessanta della Minelli, Crocetta, Avia Pervia e Villa d’Oro.

Gli emiliani, insieme a Città di Castello e Verona, sono a quota 25 con 7 vittorie e 12 sconfitte. Ha chiuso il girone di andata al sesto posto con un bilancio di sole 4 vittorie e sette sconfitte.

Ha inserito all’inizio dell’anno in regia il brasiliano Bruno (figlio d’arte, il papà è Bernardinho e la mamma Vera Mossa) e ha iniziato il girone di ritorno in sofferenza: dopo aver vinto a Ravenna, è stato sconfitto da Perugia, Piacenza, Città di Castello e Vibo Valentia. È arrivato di banda anche il francese Ngapeth festeggiando la vittoria a Trento per bissarla a Verona e poi essere battuta da Macerata. Il tecnico Angelo Lorenzetti schiera il brasiliano in diagonale con Sket o Bartman, il francese invece con Kovacevic (il fratello dell’ex Latina Nikola), al centro ci sono Sala e Beretta, libero è Manià.

IN CASA ANDREOLI - Dario Simoni potrebbe riproporre il sestetto schierato a Istanbul con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees centrali, Skrimov e Noda schiacciatori, Rossini libero con gli altri pronti a subentrare.

I PRECEDENTI - Nei 24 precedenti tra le due formazioni 9 sono stati vinti da Latina e 15 da Modena, con il bilancio in Emilia di 7-4 per i padroni di casa, all’andata s’imposero gli emiliani 1-3.

LE DICHIARAZIONI

Dario Simoni: “Ci aspettiamo una partita difficile anche grazie ai cambiamenti di formazione di Modena in questi ultimi mesi con l’inserimento di Bruno e Ngapeth. Noi andiamo con l’intento di abbandonare l’ultimo posto in classifica e stiamo lavorando sodo per raggiungere questo obiettivo”.
Pieter Verhees: “Andiamo a Modena per vincere la partita. Ci tengo a far bene a Modena perché c’è un compagno di nazionale (ndr Sam Deroo) dalla parte opposta e poi perché avrò sugli spalti una tifosa particolare (ndr Laura Heyrman che gioca con la Liu Jo). Per noi sarà importante giocare una buona partita per preparare al meglio la finale di Coppa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, si pensa al Campionato: Andreoli in trasferta a Modena

LatinaToday è in caricamento