Pallavolo, ancora un tie-break per la Ninfa Latina sconfitta da Ravenna

Quarta sconfitta in campionato per gli uomini di Placì che tornano dalla trasferta contro la Cmc Romagna con un solo punto che le permette di rimanere ancora tra le prime 8. Domenica la difficile gara in casa della Diatec Trentino

Ancora un tie-break per la Ninfa Latina, una lunga maratona che questa volta si traduce in una sconfitta. Gli uomini di Placì tornano dalla trasferta a Ravenna con un solo punto che permette loro comunque di rimanere tra le prime otto e puntare, alla fine del girone di andata, alla Coppa Italia.

Oltre due ore di gioco ieri sera contro la Cmc Romagna in una gara che Latina a tratti ha dominato. Ravenna ritrova la vittoria al Pala De Andrè in cui mancava da un anno e mezzo, l’ultima gara fu infatti con Modena il 24 aprile 2014.

Si torna ora in campo domenica con la Ninfa Latina chiamata ad un’altra difficile trasferta in casa della Diatec Trentino.

LA PARTITA

Waldo Kantor schiera Cavanna al palleggio e Torres opposto, Mengozzi e Polo al centro, Koumentakis e van Garderen di banda. Camillo Placì risponde con Boninfante in regia e Hirsch opposto, Rossi e Yosifov al centro, Maruotti e Sket schiacciatori, Romiti libero.
PRIMO SET - Hirsch, Boninfante (ace) e Maruotti (muro) per lo 0-4 e Kantor chiede tempo. Contrattacco di Sket (1-6), muro di Yosifov e ace di Rossi (2-9), contrattacco di Torres (4-9) e break pontino per il 5-11 con il timeout sul 6-12. Si riprende con un ace di Yosifov (6-13) e la Ravenna ferma il gioco. Fallo di seconda linea per la Cmc (8-16), break e ace di Sket (13-21), errore pontino (15-21), si mantiene il cambiopalla fino al 19-25.
SECONDO SET - Nel secondo set dentro Della Lunga, primo tempo di Rossi e muro di Hirsch (0-3), contrattacco di Della Lunga (2-3), Mengozzi di prima intenzione, 4-4 e Placì chiede tempo. Muro di Mengozzi (6-5), contrattacco di Torres (8-6), errore di Mengozzi (8-8), pallonetto di Maruotti (8-9), ace di Yosifov (9-11), errore di Hirsch e contrattacco di Torres, 12-11 per il timeout tecnico. Errore di Rossi (13-11), muro di Mengozzi (17-14), errore di Della Lunga (17-16), errore di Boninfante (19-16), muro di Maruotti, 19-18 e Kantor ferma il gioco. Si riprende con un muro di Yosifov (19-19) dentro Zappoli, Tailli, Perini e Ricci che fa ace, 21-19 e timeout Placì. Si riprende con un altro ace di Perini, muri di Zappoli e Ricci (24-19) con il set che si chiude 25-20.
TERZO SET - Ravenna conferma Perini e Zappoli nel terzo set, errore di Zappoli, muro di Sket ed errore di Torres, 1-4 e Kantor ferma il gioco. Si riprende con un errore di Zappoli, contrattacco di Sket (1-6), contrattacco di Torres (4-7), contrattacco di Hirsch (4-9) e sul 7-12 si va al timeout tecnico. Muro di Rossi, rientra van Garderen, ace di Maruotti, 8-15 e timeout della Cmc. Si riprende con due contrattacchi di Hirsch (8-17), contrattacco di Sket e ace di Hirsch (10-21), doppio cambio Ravenna, muro di Mengozzi (12-21), contrattacco di Boswinkel, 15-23 e Placì chiede tempo. Muro di Rossi che chiude il parziale 15-25.
QUARTO SET - Kantor schiera nel quarto set come schiacciatori van Gardener e Della Lunga, ace di Rossi (1-3), muro di Cavanna (6-6), errore di Della Lunga (6-8), muro di Yosifov (8-11) e si va al timeout tecnico sul 9-12. Errore di Yosifov e muro di Polo (12-12), dentro Krumins e Tailli, muro di Mengozzi, 14-13 e Placì ferma il gioco. Dentro Koumentakis, muro di Rossi (15-16), sul 17-18 rientra Sket, errore di Koumentakis, 17-19 e Kantor chiede tempo. Muro e contrattacco di Torres, 20-19 e i pontini chiedono timeout. Muro di Torres (22-20), rientro di Boninfante, errore di Yosifov (23-20) e ace di Polo per il 25-20.
QUINTO SET - Il tiebreak inizia con un muro di Hirsch (0-1), contrattacco di Koumentakis (5-4) e sull’8-7 si va al cambio campo. Muro di Yosifov, 9-10 e Kantor chiede timeout. Muro di Yosifov, 10-12 con Ravenna che ferma il gioco. Dentro Perini e Ricci, muro di Polo, 12-12 e Placì chiede tempo. Errore di Sket (13-12), muro di Koumentakis (14-12) e timeout pontino. Muro di Yosifov che pareggia 14-14, ace sporco di Sket 14-15, dentro Tailli, contrattacco di Torres e muro di Polo 18-16.

CMC Romagna-Ninfa Latina 3-2 (19-25, 25-20, 15-25, 25-21, 18-16)
CMC Romagna: Mengozzi 11, Cavanna 2, Koumentakis 7, Polo 9, Torres 28, van Garderen 4; Bari (L), Goi (L), Ricci, Della Lunga 9, Perini 2, Zappoli 3, Boswinkel 2. All. Kantor
Ninfa Latina: Boninfante 3, Maruotti 13, Rossi 9, Hirsch 24, Sket 12, Yosifov 10; Romiti (L), Krumins, Tailli. Ne: Ferenciac, Mattei, Pavlov. All. Placì
Arbitri: Rapisarda, Piana
Note durata set: 27‘, 30‘, 23‘, 28‘, 22‘. Totale 2h10’
Spettatori: 1300
Romagna: battute vincenti 5, sbagliate 15, muri 14, errori 30, attacco 43%
Latina: bv 8, bs 15, m 18, e 23, a 39%
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

Torna su
LatinaToday è in caricamento