Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Pallavolo, è di nuovo Europa: Andreoli ai quarti contro l’Unterhaching

I pontini sono in Germania per disputare la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Cev; il match oggi, mercoledì 16 gennaio alle 20. Il ritorno il 26 gennaio al PalaBianchini

Torna la Coppa Cev e stasera l’Andreoli si gioca una buona parte di possibilità di mettere al sicuro il passaggio alle semifinale, nella sua prima volta in una competizione europea.

Alle 20 i pontini scendono in campo allo Sportzentrum della cittadina della Baviera alla periferia di Monaco per disputare la gara di andata dei quarti di finale contro i padroni di casa delle Generali Unterhaching.

I pontini hanno così il vantaggio di poter giocare la gara di ritorno, giovedì 24 gennaio, e l’eventuale golden set al PalaBianchini; la formula della competizione europea, lo ricordiamo, premia solo chi vince entrambe le gare, in caso di parità (senza dover conteggiare i set) si ricorrerebbe ad un ulteriore set a 15 punti chiamato “golden set”.

GLI AVVERSARI DELL’ANDSREOLI - L’Unterhaching proviene dal girone D della Champions dove ha chiuso la fase a tornei al terzo posto con 8 punti dietro a Macerata 15 e Lubiana 13. Decisiva è stata l’ultima giornata dove ha perso la possibilità di accedere agli ottavi perdendo l’incontro casalingo con gli sloveni per 1-3. Nella Bundersliga tedesca è al secondo posto dietro all’imbattuto Berlino con 11 gare vinte e solo due perse entrambe con il Berlino al tiebreak.

Il tecnico Mihai Paduretu può disporre di una rosa con sette atleti che hanno militato nel nostro campionato tra cui l’ex pontino Jan Snippe (Olandese - Macerata, Latina, Santa Croce), con lui Christian Dunnes (Piacenza e Loreto), Konstantin Shumov (Russo di passaporto finlandese - Isernia, Taranto, Vibo, Loreto, Monza), Patrick Steuerwald (Perugia), Matias Raymaekers (Belga - Vibo, Corigliano, Padova, Macerata), Alexander Shafranovich (Israeliano - Milano) e Robert Hupka (Slovacchia - Parma, Asti e Bassano). Chiudono la rosa i palleggiatori Huib Den Boer (Olandese) e Branislav Skladany (slovacchia), l’opposto Simon Hirsch, i centrale Martin Riethmayer e Roy Friedrich, gli schiacciatori Robert Bauer e Tom Strohbach, il libero Sebastian Prusener.

Silvano Prandi sta alternando tutti i suoi uomini nel doppio impegno campionato-coppa, contro San Giustino ha iniziato mettendo in campo Sottile in regia, Jarosz opposto, Gitto (sostituito al terzo set da Patriarca) e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori, Rossini libero, ma nel corso della gara ha inserito Troy opposto, Noda e Fragkos in banda.
La gara di ritorno è in programma il 24 gennaio alle 20.30 al PalaBianchini; già da oggi si potranno acquistare i biglietti nella sede di via Don Morosini 125 a Latina (orari: 10-12 e 16.30-19) insieme a quelli con Macerata.

I COMMENTI

Gianrio Falivene: “Dobbiamo continuare a pensare ad una partita per volta, ora c’è quella in Germania. Siamo alla vigilia di un’occasione storica, quando arrivammo in questa società dichiarammo che l’avremo portata Latina in Europa, oltre ad averlo fatto, ci stiamo giocando il turno per entrare tra le prime quattro. Sarò in Baviera come capo delegazione… la storia non si delega, si guarda.”

Silvano Prandi: “Penso che a questa partita ci tenga tutta Latina, tutta la società e tutti i giocatori ed io per ultimo ovviamente. So che specialmente i giocatori hanno un grande desiderio di fare bella figura in Europa, perché è una vetrina, ma sanno anche che ci si mette in luce solo se si vince”.

Daniele Sottile: “Le due ultime vittorie ci hanno dato la carica per arrivare nel migliore dei modi a questo appuntamento. Ci teniamo tutti a far bene, ma sappiamo che sarà una partita dura e difficile contro una squadra che viene dalla champions”.

Sergio Noda: “Sarà una gara difficile come è stata l’ultima con San Giustino. Conosco molti giocatori, alcuni sono ex compagni, so che sono dei grandi lottatori, sarà dura, giocano in casa loro. Noi dobbiamo far meglio delle ultime gare per poter tornare a Latina con una vittoria”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, è di nuovo Europa: Andreoli ai quarti contro l’Unterhaching

LatinaToday è in caricamento