Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

L’Andreoli “pesca” il jolly a stellestriscie: benvenuto Andy Hein

L'Andreoli riprenderà il campionato con un innesto in più: lo statunitense Hein, proveniente dal campionato svizzero. Prandi: "È un buon giocatore, ci sarà utile"

 

Ferve il mercato in casa Andreoli. Dopo l’ingaggio a fine dicembre dello schiacciatore ucraino Diachkov (proveniente dalle fila di Casa Modena) oggi i dirigenti pontini hanno ufficializzato il centrale statunitense Hein. L’”americano” in questa stagione ha giocato con gli svizzeri del Losanna, collezionando qualche presenza in Coppa Cev.

IN TEMPI NON SOSPETTI … – Andy Hein, 211 centimetri d’altezza per 100 kg di peso, era già stato annotato sul taccuino di Silvano Prandi: “Prandi l’aveva già visionato quest’estate negli “States”  – ha dichiarato il dirigente Candido Grande - dove si allenava con la nazionale, ma poi non siamo riusciti a formalizzare l’accordo”. Il centrale potrà dare un contributo notevole alla squadra considerando anche la continuata assenza per infortunio del martinicano Dessources: “È un buon giocatore che ci sarà utile per dare il cambio ai nostri due giovani – ha affermato coach Prandi -. Fa parte da anni della selezione nazionale statunitense, con la quale ha disputato diversi tornei internazionali. Il suo innesto ci consentirà di spostare nuovamente Troy nel suo ruolo naturale di opposto”.

CHI È - Andrew Williams Hein è Nato a Hinsdale  il 1 luglio 1984. Proviene dall’Illinois e ha iniziato la carriera nella “Pepperdine University”; dal 2003 fa parte della selezione nazionale, con la quale ha vinto la Coppa Panamericana nel 2008 e l’argento (nella stessa competizione) lo scorso anno; ha partecipato a due World League, nel 2009 e 2010. Alla prima opportunità si è subito mosso dagli “States”. Nel 2007-2008 è stato ingaggiato dal Tomis Constanta (Romania) disputando la Coppa Cev. Nel 2009-2010 ritorna nel “nuovo mondo”, a Portorico con il Chargos di Naranjito. Si trasferisce quindi in Grecia nel 2010-11 al Lamia, e nello stesso anno (a marzo) è in Russia con lo Yaroslavich Yaroslavl. Quest’anno ha giocato la stagione regolare e la Coppa Cev con il Losanna in Svizzera. Per Prandi si prospetta l’allettante possibilità di dare il cambio al centro Enrico Cester e a Carmelo Gitto (dopo l’infortunio di Hardy-Dessources); finalmente il "professore" avrà la possibilità di allenare l'organico al completo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Andreoli “pesca” il jolly a stellestriscie: benvenuto Andy Hein

LatinaToday è in caricamento