Pallavolo, esordio vincente per la Ninfa Latina: battuta in tre set Padova

Ottima prestazione degli uomini di mister Placì che in trasferta rifilano ai padroni di casa della Tonazzo Padova un secco 0-3. Miglior giocatore Gabriele Maruotti che ha chiuso anche con il maggior numero di punti 14

Ottimo esordio per la Ninfa Latina nella prima giornata di campionato: gli uomini di mister Placì hanno espugnato il campo di Padova in tre set.

Una gara giocata a senso unico specialmente nei primi due parziali con Ninfa padrona del campo. Miglior giocatore Gabriele Maruotti che ha chiuso anche con il maggior numero di punti 14. Latina efficace soprattutto in attacco con il 62% di palle positive contro il 40 di Padova.

LA PARTITA

Baldovin schiera Orduna al palleggio e Giannotti opposto, Averill e Volpato centrali, Cook e Milan di banda, Balaso libero. Camillo Placì risponde con Krumins in regia e Pavlov opposto, Rossi e Yosifov al centro, Maruotti e Sket schiacciatori, Romiti libero.
PRIMO SET - Apre i break Sket (1-2), poi su servizio dello sloveno contrattacco di Maruotti ed errori di Giannotti e Volpato, 3-7 e Baldovin chiama tempo. Si riprende con Maruotti (3-8), che si ripete sul (4-10), contrattacco di Cook ed errore pontino, 8-11 e Placì ferma il gioco. Contrattacco di Sket, 9-14 e timeout di Padova. Doppio errore di Milan e Giannotti (10-17), Maruotti di prima intenzione (11-19) dentro Berger e Tailli, muro di Rossi (12-21), seconda linea di Milan (14-21), muro di Rossi, ace di Krumins e contrattacco di Plavov per il 14-25.
SECONDO SET - Baldovin inserisce Quiroga e ruota la formazione, Cook di prima intenzione (4-3), errori di Averill e di Cook (5-7), si va al timeout tecnico sul 10-12. Contrattacco di Pavlov, 11-14 e Baldovin ferma il gioco. Ace di Cook, 14-15 e i pontini fermano il gioco. Si riprende con Avrill (15-15), muro di Yosifov (15-17), ace di Pavlov, 16-19 e Baldovin chiede tempo. Si riprende con un errore di Giannotti e un muro di Yosifov (16-21), dentro Berger, muro di Krumins (16-22), ace di Sket (17-24), errore al servizio di Berger che chiude il secondo set 18-25.
TERZA SET - Il terzo set si apre con un errore di Quiroga e un pallonetto di Pavlov (0-2), ace Averill (2-2), ace Pavlov (3-5), errore di Volpato (4-7), contrattacco di Cook (7-8), muro di Quiroga e ace di Cook 10-9 e timeout Latina. Errore di Giannotti, 11-12 per il timeout tecnico. Padova cambia la diagonale con Leoni e Milan in campo, muro di Milan (14-13), dentro anche Diamantini, muro del rientrante Giannotti (19-17), Yosifov di prima intenzione, 19-19 e Baldovin ferma il gioco. Si riprende con un errore di Cook (19-20), dentro prima Hirsch e poi Boninfante, errore di Cook, 21-23 e Padova chiede tempo. Ace di Sket (21-24) e Pavlov chiude la gara 22-25

I COMMENTI

Camillo Placì: “Siamo contenti per la vittoria abbiamo vinto perché abbiamo fatto molti errori. Non è stato una bella partita tecnicamente ma sono contento perche tutti i ragazzi hanno dato il contributo a questo successo. Ho visto una Latina ordinata e che ha fatto pochi errori. Era proprio quello che avevo chiesto ai ragazzi e mi ritengo soddisfatto di questa prima partita. Sono contento perché sono arrivato da pochi giorni, così come alcuni nostri giocatori. Alla fine ha vinto la squadra che ha sbagliato meno”.
Gabriele Maruotti: “Abbiamo giocato bene mantenendo un livello alto per tutta la partita. Siamo stati bravi a reagire nel terzo set, recuperando quando siamo andati sotto e alzando di nuovo il livello di gioco e poi aver spinto fino alla fine. Credo che questa prova di carattere sia la nota positiva della serata”.
Candido Grande: “E' inutile dire che sono contento per la vittoria. Siamo partiti bene con tre punti, la squadra ha giocato un’ottima gara in attacco, un bravo va dato a tutti i componenti della squadra”
Valerio Baldovin: “Abbiamo commesso troppi errori, soprattutto sul primo attacco dopo la ricezione, cosa che non ci possiamo permettere. In linea generale siamo ancora troppo imprecisi nella gestione di alcune palle in difesa. Latina ci ha dato molta pressione, sbagliando molto poco. Siamo ancora in lavori in corso ma non dobbiamo fasciarci la testa e metterci al lavoro da subito”

Tonazzo Padova-Ninfa Latina 0-3 (14-25, 18-25, 22-25)
Tonazzo Padova: Volpato 2, Orduna 1, Cook 6, Averill 5, Giannotti 10, Milan 1; Balaso (L). Leoni, Berger, Quiroga 9, Diamantini. Ne: Lazzaretto, Bassanello (L). All. Baldovin
Ninfa Latina: Maruotti 14, Rossi 2, Pavlov 9, Sket 9, Yosifov 5, Krumins 1; Romiti (L), Boninfante, Hirsch 1, Tailli. Ne. Mattei, Ferenciac. All. Placì
Arbitri: Goitre, Lot
Note durata set: 24‘, 26‘, 30‘. Totale 1h20’
Spettatori: 1.965 per un incasso di 5.804 Euro.
Padova: battute vincenti 3, sbagliate 11, muri 5, attacco 40%
Latina: bv 5, bs 7, m 5, a 62%
MVP: Gabriele Maruotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento