menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppa del mondo di canottaggio a Sabaudia, revocato il bando per il campo di regata

Il sindaco Giada Gervasi assicura però che le attività procedono e sono già pronte soluzioni alternative per realizzare l'evento sportivo

Il Comune di Sabaudia ha revocato la procedura di gara per la realizzazione del campo di regata necessario allo svolgimento della Coppa del mondo di canottaggio 2020 nelle acque del Lago di Paola. Arrivano però ora le precisazioni e le rassicurazioni del sindaco Giada Gervasi: "La realizzazione delle strutture per la Coppa del Mondo di canottaggio sta procedendo. Ci sono state alcune difficoltà dovute alle procedure amministrative di legge che il Comune ha adottato. In particolare gli Uffici - chiarisce - hanno deciso di annullare in autotutela la gara ed hanno  subito proposto soluzioni alternative che a breve verranno condivise con tutti i soggetti coinvolti".

L'amministrazione precisa inoltre che la revoca della procedura di gara, al contrario di quanto asserito da alcuni, non è imputabile all’Ente Parco Nazionale del Circeo, "che è stato ed è sempre - commenta il sindaco - disponibile e collaborativo a trovare soluzioni per il territorio".

"L’evento - conclude - sarà possibile grazie alla collaborazione istituzionali di tutti gli enti coinvolti, oltre alle istituzioni militari e sportive, anche Ente Parco e Regione Lazio, nonché la proprietà Scalfati. La Coppa del Mondo, che ci vede protagonisti, si farà ed è una grande opportunità per la città di Sabaudia, per i comuni limitrofi e per tutti gli enti coinvolti". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento