Sabaudia si prepara alla Mezza Maratona: boom di iscritti per la 19esima edizione

L’appuntamento domenica 27 ottobre; all 7.30 il raduno in piazza del Comune, due ore dopo la partenza. Suggestivo il percorso tra il Parco del Circeo, tra il lungomare e il Lago di Paola

Si prepara Sabaudia ad ospitare la 19esima edizione della Mezza Maratona, uno dei più attesi appuntamenti del Grande Slam Uisp. Il Comitato Territoriale rinnova con l’evento di domenica 27 ottobre un forte legame con la Città delle Dune e con la sua Amministrazione comunale, come testimoniato dal fatto che sono almeno 25 anni che l’Uisp organizza eventi sul posto. Nell'edizione dello scorso anno lo staff e gli eroici 300 atleti ai nastri di partenza riuscirono a condurre in porto la manifestazione affrontando una spaventosa ondata di maltempo: era il 28 ottobre, vento e pioggia si abbatterono sull’intera regione e nonostante l’allerta meteo la “Mezza” di Sabaudia fu l’unico evento andato in scena in tutto il Lazio. 

Intanto per l’edizione 2019 è stato registrato un boom di iscrizioni: un totale di 500 quando mancava ancora una settimana allo start. Ad incidere sull’ottima risposta dei podisti, spiegano dall’organizzazione, “hanno poi pensato il costo ridotto offerto per i pettorali (con tshirt inclusa), l’organizzazione curata in ogni dettaglio, i premi in palio e il fascino del percorso, disegnato all’interno del Parco Nazionale del Circeo, tra il lungomare e il Lago di Paola. Percorso che si svilupperà in due giri, uno più breve nel centro urbano e un altro all’interno del Parco Nazionale”. L’Uisp, con il supporto degli sponsor storici Sport85, Icar Renault e Mapei, provvederà ad allestire tre ristori lungo il tragitto e uno finale prima delle premiazioni, previste all’interno della corte comunale. 

Premiazione e protagonisti

Riconoscimenti andranno ai primi cinque e alle prime cinque dell’assoluto, di tutte le categorie e delle società con il maggior numero di atleti al traguardo. Il raduno è previsto alle 7.30 in piazza del Comune, lo start è alle 9,30 da largo G. Toigo. Un lungo elenco di top runners caratterizzerà questa edizione della tappa oro. A partire dal vincitore del 2018, Francesco Tescione, alfiere della Podistica Aprilia, per passare ad atleti del calibro di Davide Di Folco, Alfonso Marcoccio, Peppe Brancato e tanti altri. Domenica ci sarà poi un’altra novità che sta accompagnando buona parte delle tappe del Grande Slam: la camminata ludico motoria, proposta ad iscrizione gratuita e con istruttori abilitati Gap lungo un percorso di otto chilometri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ringraziamenti del presidente Lattanzi 

Il presidente del Comitato Territoriale, Domenico Lattanzi, si è detto ottimista sulla riuscita di questa 19esima edizione: “Non possiamo che ringraziare l’Amministrazione comunale che ha collaborato all’organizzazione dell’evento, in particolare nelle persone del sindaco Giada Gervasi e dell’assessore allo Sport Alessio Sartori. Ringrazio inoltre l’Ufficio Sport presieduto Fabio Minotti, la Polizia Locale e la Protezione Civile con il responsabile Domenico Terranova. Saranno 21 chilometri non del tutto pianeggianti e sicuramente impegnativi, ma sono certo che i partecipanti vivranno una bella giornata di sport a contatto con i bellissimi paesaggi che Sabaudia ci riserva”. Per iscrizioni e informazioni consultare il sito www.uisplatina.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento