Incidenti stradali Pontinia

Pontinia: auto nel fiume Ufente, ma del conducente nessuna traccia

Durante le operazioni di recupero della vettura appurato che all'interno non c'era nessuno. L'uomo, illeso, si è messo in salvo da solo

Sembra essere stato risolto il giallo intorno all’auto ritrovata questa mattina all’alba nelle acque dell’Ufente a Pontinia, ma del cui guidatore non c’era nessuna traccia.

L’uomo al volante della vettura precipitata nel fiume, infatti, sarebbe proprio il proprietario che, dopo l’incidente, sarebbe riuscito a mettersi in salvo da solo.

IL CASO – L’allarme è stato lanciato questa mattina intorno alle 6 quando una vettura aziendale di una concessionaria è stata avvistata nelle acque dell’Ufente, quasi completamente sommersa. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco per il recupero della vettura. Ma sin dall’inizio delle operazioni del conducente del mezzo non c’era nessuna traccia.

Nell’immediato sono partite le indagini da parte dei carabinieri di Pontinia per sbrogliare la matassa. Secondo una primissima ricostruzione, l’uomo al volante della vettura sarebbe lo stesso proprietario che, andando fuori strada sarebbe poi finito nel fiume. Illeso, è riuscito a mettersi in salvo da solo.

Ma in questo momento sono ancora in corso gli accertamenti da parte dei militari che per fare piena luce su quanto accaduto non vogliono tralasciare nessun particolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontinia: auto nel fiume Ufente, ma del conducente nessuna traccia

LatinaToday è in caricamento